logo_pier

BCC_NAPOLI_banner_superiore

logo_pier

logo_natale

Ven18082017

Ultimo Aggiornamento12:32:37

RELAX-WE-33

Back MEDICINA

MEDICINA

Pronto soccorso del San Giovanni Bosco non chiuderà!

San-Giovanni-Bosco-448x305NAPOLI- “Siamo contenti che il pronto soccorso del San Giovanni Bosco non chiuderà il prossimo 1 settembre, grazie all’assunzione di personale medico e sanitario in genere, ma il direttore generale dell’Asl Napoli 1, invece di definire “infondata” la notizia, farebbe bene a valutare se ci sono gli estremi per un provvedimento disciplinare nei confronti del direttore sanitario dell’ospedale che, per chiedere maggiori risorse, aveva paventato la chiusura del pronto soccorso”.

Scandalo a Vallo della Lucania. Anziano con un femore rotto striscia per terra perché non lo operano (VIDEO)

ANZIANI_VALLOVALLO DELLA LUCANIA- Dopo i pazienti curati a terra a Nola, i furbetti e le blatte al Loreto Mare, lo scandalo barelle al Cardarelli e le formiche sulla paziente al San Paolo, un altro caso di malasanità investe la Regione Campania. A Vallo della Lucania La disperazione di un anziano che aspetta da oltre una settimana di essere operato per una frattura al femore, lo porta a scendere dal letto e a strisciare per terra per protestare contro quella che, giustamente, ritiene un’ingiustizia inaccettabile.

Caldo e giochi all'aria aperta: attenzione all'idratazione dei più piccoli

20150701-bimbi-caldo-655x436NAPOLI- Quale periodo migliore di quello estivo per un bambino per correre e giocare all'aria aperta? L'estate rappresenta per i più piccoli il momento dello stacco dalla scuola, delle giornate al mare, dei giochi all'aperto, ma è anche la stagione in cui, a causa del caldo e dell'afa, i genitori devono prestare particolare attenzione al loro benessere e alla loro idratazione soprattutto nei momenti in cui fanno sport oppure in quelli di gioco intenso.

La farmacia distrettuale di Pianura resta al suo posto

FarmaciaNAPOLI- “Alla fine ha prevalso il buon senso e la farmacia distrettuale di Pianura resterà in via Canonico Scherillo, in quei locali che, improvvisamente, dopo venti anni, erano stati ritenuti inidonei”.

Caldo, aumentano i ricoveri del 30%!

pronto-soccorsoNAPOLI- Sono aumentati del 30%, in questi giorni di grande caldo, gli accessi al pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli. Lo rende noto il direttore sanitario di presidio Franco Paradiso.Si tratta di pazienti con febbre, polmonite e, anche di persone, perlopiù giovani, colti da gastroenteriti causate dall'assunzione di bevande fredde. Per fronteggiare le temperature africane di "Lucifero", il Comune di Napoli ha predisposto l'attivazione di un servizio in tre zone "operative" della città. Molti cittadini e turisti cercano zone d'ombra per ripararsi dal sole cocente, e fontanelle per rinfrescarsi.

Falsi referti. Chiesto il licenziamento per tre medici del Cardarelli

Ospedale_Cardarelli_NaplesNAPOLI- Licenziamento per giusta causa senza preavviso per due dirigenti medici di radiologia e per un dirigente ortopedico dell'ospedale Cardarelli di Napoli. Questo il provvedimento adottato dal Consiglio di disciplina sulla vicenda dei falsi referti e delle prestazioni mediche a pagamento venuta alla luce nel mese di aprile 2017 grazie ai controlli incrociati disposti dalla direzione strategica. "Un atto dovuto - sottolinea il direttore generale del Caradarelli Ciro Verdoliva - non solo nei confronti dei cittadini, ma anche e soprattutto per la stragrande maggioranza dei medici che vede sminuita la propria professionalità da simili comportamenti". "È bene che certe abitudini del passato - dice Verdoliva - vengano stroncate, non è accettabile che i nostri medici o i nostri infermieri debbano essere esposti a gogne mediatiche, e nella quotidianità a vere e proprie aggressioni, per colpa di pochissime pecore nere che ritengono di poter disporre a proprio piacimento e per scopi privati della sanità pubblica".

Paziente non lascia ospedale anche se sta bene!

aggressioneNAPOLI- Fuori il solleone non dà scampo e la vita, si sa, costa sempre di più. Che di meglio che rimanere in ospedale, pasti garantiti e aria condizionata ad alleviare l'afa? E' quello che deve aver valutato l'ospite particolare (qualcuno lo ha già ribattezzato 'il villeggiante')

Il presidente De Luca a Telese Terme (Bn) per inaugurazione Poliambulatorio

poliambulatorio_2TELESE- Il presidente della Regione Campania, on.le Vincenzo De Luca ha inaugurato questa mattina a Telese Terme il nuovo Poliambulatorio di via Massarelli.Al taglio del nastro sono intervenuti il sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano; il direttore generale dell’Asl di Benevento, Franklin Picker; l’assessore regionale alle Pari Opportunità, Chiara Marciani e il Consigliere regionale e Vicepresidente della Commissione agricoltura, Erasmo Mortaruolo.

Estate e fibromialgia: vacanze al mare o in montagna, attenzione a cibo, eccessiva sudorazione e qualità del sonno

Paolo_Valli_2017NAPOLI– È partito il conto alla rovescia che sancisce l’inizio delle ferie estive per la grande maggioranza degli italiani. Ma se il caldo e la stagione estiva sono un traguardo sospiratissimo per chi può godere di qualche giorno di riposo solo d’estate, per chi soffre di fibromialgia l’estate rappresenta un periodo adirittura di maggior sollievo proprio per le temperature più elevate. “In linea generale il clima caldo è favorevole per chi soffre di fibromialgia. Infatti, il calore aiuta a ridurre la tensione muscolare e a ridurre la rigidità. Il clima freddo, al contrario, fa aumentare la rigidità di muscoli e articolazioni”, spiega Paolo Valli, fisioterapista e ‘coach del dolore’, che ha raccolto la propria esperienza ventennale in un libro, “La tua svolta al dolore”(Tecniche Nuove), una vera e propria guida su come liberarsi dalla fibromialgia e dal dolore cronico.

Musica

JA Teline IV

Piaceri e Profumi

JA Teline IV

Viaggi

JA Teline IV

Sesso

JA Teline IV

Libri & Poesie

Avatar