images_SORBILLO BCC_NAPOLI_banner_superiore images_SORBILLO

logo

Mer23042014

Ultimo Aggiornamento05:52:16

Napoli

CRONACA: Da stamattina stop ai treni della Circumvesuviana. Verdi e Federconsumatori: gravi disagi per gli utenti

circumvesuviana2NAPOLI- "Da stamattina - denunciano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il responsabile della Federconsumatori Arcangelo Punzo - sono fermi la gran parte dei treni della Circumvesuviana con gravissimi disagi per i cittadini che non erano stati informati dello sciopero. I lavoratori sono entrati in agitazione dopo l' ennesimo rinvio del pagamento degli stipendi di Ottobre da parte della Regione Campania. Una situazione assurda e vergognosa dovuta, secondo noi, soprattutto all' incapacità ed inefficienza dell' Assessore Regionale Vetrella artefice del disastro trasporti in Campania"."Siamo esasperati - spiega Antonio Rescigno tra i tanti cittadini rimasti a piedi stamane - oramai per spostarsi dalla provincia e in città con i mezzi pubblici è sempre più complicato.

Leggi tutto...

CRONACA: Salta il processo a Maradona. Tutto da capo il 12 gennaio 2012

maradona_pisani--190x130NAPOLI- Maradona contro il Fisco Italiano: nuovo colpo di scena. Accolte le eccezioni difensive del prof. Avv. Angelo Pisani., salta il processo a Maratona che ricomincerà da capo il 12 gennaio 2012 . Il giudice relatore si è infatti astenuto e ora la causa dovrà esser affidata ad un nuovo collegio giudicante a cui il legale del Pibe, l'avv. Angelo Pisani, chiederà una nuova sospensiva dell'illegittima pretesa esattoriale "per poi ottenere giustizia e libertà fiscale per un contribuente perseguitato e mai evasore fiscale" – ha detto Pisani. ."Alla nuova udienza si dimostrerà ancora la linea difensiva basata sulla carenza e comunque l'estinzione di qualsivoglia responsabilità di Maradona dai debiti ormai saliti in modo illegittimo e sconsiderato a 38 milioni di euro – ha affermato il legale -. L'esborso di denaro richiesto, per spese ed interessi imprecisati, continua ad aumentare di 3mila euro al giorno a fronte di una indebita cartella iniziale di 8 milioni di euro e mai notificata all'ex capitano del Napoli"."Se Maradona nel 1988 avesse ricevuto la regolare notifica della originaria cartella esattoriale avrebbe potuto esercitare ogni diritto di difesa e dimostrare che la pretesa del fisco non era legittima – ha affermato l'avvocato Angelo Pisani -. Oggi, nonostante le varie violazioni nella procedura di riscossione e la prescrizione già maturata nel 1999, ovvero prima della notifica degli ulteriori avvisi di mora, Equitalia pretende dal "Pibe" oltre 38 milioni di euro senza specificare il perché di tale somma.

Leggi tutto...

CRONACA: Anche in Campania terapia domiciliare per la rara malattia di Gaucher

sindrome-di-gaucher1TORRE DEL GRECO- Si apre domani presso l'Hotel Marad di Torre del Greco il Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana Gaucher: l'annuale tre giorni di colloqui con pazienti e famiglie per fare il punto sulla rara malattia, sulle novità nella ricerca e nella terapia e sulla qualità di vita delle persone affette dalla malattia."Si tratta di un appuntamento che coinvolge periodicamente i principali esperti a livello nazionale e internazionale sulla malattia di Gaucher: una patologia ereditaria che può causare ingrossamento di fegato e milza, anemia, sanguinamenti eccessivi e facilità di escoriazione, malattie ossee e numerosi altri segni e sintomi. – spiega Fernanda Torquati Presidente dell'Associazione AIG, una delle prime associazioni per malattie rare a livello mondiale – Questo incontro rientra fra le iniziative che la nostra Associazione organizza per favorire e facilitare la comunicazione tra pazienti, familiari e mondo medico e per contribuire a meglio indirizzare l'attenzione dell'opinione pubblica e della classe politica in tema di malattie rare".

Leggi tutto...

CRONACA: Da Via Tribunali a Montecitorio. Sorbillo consegna a domicialio la pizza "100 euro"

pizza-maserati-SLIDER1320233838_thumb_medium300_243ROMA (fonte romacapitale.net)– La consegna è "a domicilio", ma la pizza costa 100 euro. E' arrivata in piazza Montecitorio, proprio davanti l'aula della Camera dei deputati, l'iniziativa di provocazione e protesta "Pizza a 100 euro per gli onorevoli", partita pochi giorni fa in Campania.Contro gli sprechi e soprattutto i privilegi della casta, numerosi ristoranti napoletani ma anche romani hanno deciso di applicare un sovrapprezzo alle consumazioni di deputati e senatori. Il primo a pagare è stato, sabato scorso, il parlamentare del Pd Sergio D'Antoni, che alla pizzeria Sorbillo di Napoli si è visto presentare un conto da 100 euro per una focaccia con salsicce e friarielli. Ed ha pagato.Da Napoli a Roma, moltissimi i locali che hanno aderito all'iniziativa, tra cui una gelateria di Monti, quartiere storico della Capitale, che agli onorevoli vende solo coni dal 30 euro in su.Oggi la pizza (e la protesta) è arrivata "a domicilio" a Montecitorio, dove è stata organizzata anche una raccolta di firme per chiedere che vengano ridotti i privilegi e le indennità di cui godono i parlamentari. L'iniziativa è sostenuta dai Verdi. Per l'occasione è stata presentata anche la "Pizza Maserati", "firmata" dal pizzaiolo partenopeo Gino Sorbillo in segno di protesta contro l'ultimo acquisto del ministero della Difesa: 19 automobili del marchio di lusso. Nonostante l'aspetto gustoso del piatto offerto - la margherita è stata preparata con salsa di San Marzano e fiordilatte misto casertano - il ministro La Russa non si è fatto vedere.

CRONACA: Operazione anti parcheggiatori abusivi, fermati 122!

parcheggiatore-abusivoNAPOLI - Dura guerra ai parcheggiatori abusivi. Vigili urbani in azione quest'oggi a Napoli per il secondo giorno consecutivo. Già ieri nella zona del centro storico erano stati fermati e denunciati 60 soggetti e sequestrati 1100 euro di denaro proveniente dal "pizzo" chiesto agli automobilisti. Oggi nel secondo giorno di controlli ben 122 gli abusivi sono stati fermati.

Leggi tutto...

CRONACA: Incendio doloso nell'area dell'ex scasso

747750-Vigili20del20fuocoNAPOLI - Un incendio di vaste proporzioni, di natura dolosa, è divampato questo pomeriggio a Napoli nell'area dell'ex scasso in via De Roberto,. A bruciare soprattutto vecchi copertoni e materiale ferroso. Le fiamme che hanno avvolto tutta l'area dell'ex stabilimento, hanno prodotto un fumo nerissimo, visibile a chilometri di distanza, che ha reso l'aria irrespirabile. Quello nell'ex scasso è il quarto rogo appiccato in pochissime settimane. I vigili del fuoco, con ben 4 autobotti, hanno lavorato diverse ore per domare le fiamme. Secondo gli investigatori, le fiamme potrebbero essere state generate dai rom presenti nella zona che con procedure di combustione ricavano ferro e rame da rivendere al mercato nero.

CRONACA: Vomero, via D'Annibale ancora chiusa al traffico

Via_D_Annibale1NAPOLI- "A distanza di alcuni giorni da quando si è manifestata la voragine, che ne ha comportato la chiusura al traffico veicolare, i lavori in via Vincenzo D'Annibale non sono ancora iniziati – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari -. Eppure quest'arteria a doppio senso, è fondamentale per la viabilità al Vomero, collegando l'area di piazza Fanzago con quella di piazza degli Artisti "."L'unica novità – continua Capodanno - è la presenza di una transenna, ma solo all'incrocio con la stessa piazza Fanzago, sulla quale è stato apposto un pezzo di cartone con la scritta a pennarello: " strada chiusa ", per evitare che gli automobilisti, non sapendo dell'interruzione, imbocchino la carreggiata.

Leggi tutto...

CRONACA: Operazione di contrasto al fenomeno della pesca illegale lungo il litorale di Mondragone

Guardia-Costiera-Agrigento-15-07-2010NAPOLI- Nella mattinata odierna, gli uomini della Guardia Costiera di Mondragone sotto la supervisione del Tenente di Vascello (CP) Caterina Piccirilli quale Comandante dell'Ufficio Circondariale Marittimo di Pozzuoli, hanno condotto un'operazione di polizia marittima volta al contrasto della pesca illegale lungo il litorale Dominio di Mondragone da parte di alcuni motopescherecci tipo "Turbosoffiante" che effettuavano la propria attività in zone vietate.Il personale militare intervenuto ha accertato che due pescherecci effettuavano la pesca di frutti di mare ad una distanza di circa 20 mt.dalla costa ovvero inferiore a quella prevista.

Leggi tutto...

CRONACA: Dialogo e sinergia le parole chiave della nuova gestione del Centro Agro Alimentare di Napoli

RIUNIONE_OPERATORI_2_NOVNAPOLI- Ha incontrato gli operatori del settore ortofrutticolo, questa mattina, il neo amministratore delegato del CAAN Valentina Sanfelice di Bagnoli. Nominata dal Comune di Napoli al vertice della struttura mercatale da meno di due settimane, la Sanfelice ha avviato in questi giorni un'intensa "campagna di ascolto" con tutte le categorie sociali e parti economiche che operano nel Centro di Volla."Quello di questa mattina è solo il primo di un ciclo di incontri periodici che terremo almeno una volta al mese" ha spiegato l'amministratore delegato ai numerosi commissionari intervenuti. " Per me è fondamentale recepire le istanze di chi questa struttura l'ha vista nascere e ci lavora ogni giorno. Da sola posso fare ben poco. Ho bisogno della vostra collaborazione per individuare i problemi e le possibili soluzioni".E di problematiche ne sono emerse tante nel corso del proficuo dibattito che la giovane imprenditrice ha instaurato con gli operatori. A partire dalla non più procrastinabile ripresa dei lavori di realizzazione delle rampe e dello svincolo dedicato (intervento già finanziato dalla Regione Campania) che, consentendo di raggiungere il Centro direttamente dall'asse mediano, agevolerebbe di gran lunga l'arrivo degli acquirenti alla struttura preservandoli, al contempo, dal rischio di rapine.

Leggi tutto...

Musica

JA Teline IV

Piaceri e Profumi

JA Teline IV

Viaggi

JA Teline IV

Sesso

JA Teline IV

Libri & Poesie

Avatar