logo_pier

BCC_NAPOLI_banner_superiore

logo_pier

logo_natale

Mer16082017

Ultimo Aggiornamento12:32:37

RELAX-WE-33

CRONACA: Parte da Napoli la risposta al Blue Whale. Ecco il gioco che spinge gli adolescenti alla felicità e non al suicidio

Balena_rosa
NAPOLI- “Arriva da Napoli la risposta al Blue Whale challenge, l’assurdo gioco che spingerebbe gli adolescenti a seguire una serie di indicazioni, fino ad arrivare al suicidio”.

A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza, raccontando un’idea di Andrea Rossi e Leonardo Criscuolo, collaboratori della trasmissione radiofonica di Radio Marte nel corso della quale saranno spiegate le regole.“La risposta napoletana al “gioco” dei suicidi si chiama Happy whale challenge e prevede 30 azioni da fare in 30 giorni per essere felice, anziché 50, visto che per essere felice ci vogliono meno giorni che a deprimersi” raccontano Borrelli e Simioli sottolineando che “le regole sono chiare, ogni giorno bisogna compiere un semplicissimo passo verso la felicità, il primo step è “Sorridi”, mentre l’ultimo è postare uno stato su Facebook in cui si annuncia di essere felici”.“Tra le altre cose da fare ci sono dare un bacio alla mamma, invitare tre amici a godersi la vita, fare un favore a qualcuno, fare un complimento a un amico, mangiare una pizza e tante altre piccole gioie che saranno suggerite nel corso del gioco come andare su instagram e condividere foto di piccoli momenti di felicità con l’hashtag #happywhalechallenge” hanno aggiunto Borrelli e Simioli invitando “gli adolescenti a partecipare a questo gioco che vuole portare felicità e usa, come simbolo, lo stesso animale, la balena, ma la nostra è sorridente e colorata di un bel rosa”.

Musica

JA Teline IV

Piaceri e Profumi

JA Teline IV

Viaggi

JA Teline IV

Sesso

JA Teline IV

Libri & Poesie

Avatar