logo_pier

BCC_NAPOLI_banner_superiore

logo_pier

logo_natale

Lun20112017

Ultimo Aggiornamento07:25:22

RELAX-WE-33

POLITICA: Lavori al plesso Marconi "Una scuola che piace". Sinergia tra amministrazione e scuola

comune-san-giorgio-a-cremano1
SAN GIORGIO A CREMANO-  Si avviano all'ultima fase conclusiva i lavori nel plesso scolastico Guglielmo Marconi, iniziati il 20 giugno scorso. L'edificio che ospita circa 500 ragazzi di scuola secondaria è stato oggetto di un intervento importante sotto il profilo della messa in sicurezza secondo le più recenti normative su Sicurezza, impiantistica elettrica ed antincendio.

Il sindaco Giorgio Zinno, insieme con il vice  sindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Michele Carbone, e il dirigente scolastico Guglielmo Rispoli ha personalmente visitato l'edificio Marconi nella mattina di venerdì 8 settembre appurando lo stato dei lavori e la qualità degli interventi fatti.  In due mesi e mezzo i lavori sono andati avanti ininterrottamente cercando di portare a termine il progetto tecnico che avrebbe dovuto svolgersi in almeno 4 mesi, vista la quantità e qualità degli interventi previsti dal capitolato. Infatti, sono stati effettuati un nuovo impianto elettrico e di illuminazione che ha riguardato ogni ambiente (atri, aule, laboratori, servizi igienici), la messa a norma dei vari ambienti secondo la normativa antincendio ed antifumo, il sistema di allarme per l'intero edificio.

Lavori che hanno previsto la ristrutturazione delle parti fatiscenti interne della struttura, con un restyling che non si è limitato all'impianto elettrico e di illuminazione. Quest'ultimo, tra l'altro è stato triplicato in potenza con il conseguente beneficio per studenti ed operatori scolastici (docenti e personale ATA) e costituirà una minore spesa di consumo elettrico a carico dell'ente locale. Parallelamente si è operato per l'abbattimento delle barriere architettoniche con un nuovo impianto d'ascensore che consentirà a disabili, persone anziane, persone a ridotta mobilità di accedere a tutti i sei livelli dell'edificio senza problemi.

Proprio la sinergia tra la Scuola e l'Ente locale ha portato ad un altro risultato: il rifacimento dei bagni su tutti e quattro i piani della struttura, nonostante non fosse previsto nel progetto iniziale. I servizi igienici, dotati in tutti i piani di servizi specifici per i portatori di handicap o a ridotta mobilità limitata. Al momento si stanno sostituendo tutte e porte di tutti gli ambienti e prosegue l'opera di pulizia e verniciatura degli ambienti scolastici (atri ed aule) che saranno presto consegnati all'istituto.

Siamo molto soddisfatti di quanto realizzato al plesso Marconi - spiega il sindaco Giorgio Zinno -  che rappresenta la continuazione di quanto già iniziato nei mesi scorsi in altre scuole. Questo dimostra i risultati della sinergia tra amministrazione e istituzioni scolastiche che  è sempre stato uno dei nostri punti di forza. Per l'avvio dell'anno scolastico, l'obiettivo dell'amministrazione  è quello di consegnare edifici più sicuri e moderni, luoghi dove i nostri studenti si sentiranno accolti, tanto da poterne usufruire anche nelle ore extrascolastiche con maggiore piacere".

"Con un controllo efficace e puntuale delle attività di restyling all'interno della struttura in via Salvator Rosa - conclude Michele Carbone - siamo riusciti a realizzare più interventi , in minor tempo, andando oltre gli obiettivi che ci eravamo preposti. Inoltre  i lavori interni all'edificio aprono anche la strada ad un progetto di abbellimento di aule e corridoi che il dirigente scolastico ha già predisposto insieme agli studenti."

"Abbiamo condiviso con l'Amministrazione fin dall'inizio dell'assegnazione dei lavori la gestione delle attività di restyling all'interno della scuola - commenta il dirigente scolastico Guglielmo Rispoli - io stesso ho chiesto più volte alla Direzione Tecnica di verificare lo stato dei lavori rimanendo in contatto anche nel periodo estivo con il settore e con i responsabili della Ditta anche visitando più volte l'edifico quando è stato un cantiere con oltre 20 addetti che operavano nei quattro piani e nella palestra. Ho appurato di persona la meticolosità dei lavori dei dipendenti della Ditta assegnataria così come ho constatato la vicinanza dell'amministrazione nel seguire e controllare quanto è stato fatto. Sono più che soddisfatto dell'aver ottenuto il totale rifacimento dei bagni e di tutti i servizi igienici così come la costruzione in ogni piano di un servizio igienico per i portatori di handicap e le persone a ridotta mobilità. Per questo non posso che ringraziare l'Amministrazione, la Direzione dei lavori e la Ditta assegnataria."

«Credo che dobbiamo essere orgogliosi - conclude il sindaco Giorgio Zinno - della sinergia dei vari soggetti promotori e curatori di questo percorso tecnico che avrà a mio giudizio un forte e positivo impatto sociale e formativo. Le famiglie, i ragazzi, il territorio avranno, infatti, una nuova scuola, occasione di un servizio educativo di alta qualità. Siamo consapevoli di aver fatto un buon servizio alla Comunità di San Giorgio a Cremano»".   

Infine, sempre nell'ambito delle attività disposte dall'amministrazione in vista del nuovo anno scolastico, si avviano alla conclusione anche gli interventi di pulizia e ripristino delle aree esterne agli edifici, scolastici, avviati su indicazione dell'assessore all'Ambiente Ciro Sarno.  

Musica

JA Teline IV

Piaceri e Profumi

JA Teline IV

Viaggi

JA Teline IV

Sesso

JA Teline IV

Libri & Poesie

Avatar