logo_pier

BCC_NAPOLI_banner_superiore

logo_pier

Mer13122017

Ultimo Aggiornamento02:29:52

RELAX-WE-33

Bollicine d’Italia a Palazzo Caracciolo chiude la stagione 2015 di Città del gusto Napoli

Bollicine
NAPOLI (di Daniela Marfisa)- Si fa presto a dire bollicine! Tra metodo classico e metodo charmat, il panorama italiano è costellato di vini rifermentati, molto amati dai consumatori per la loro piacevolissima effervescenza. Una passione intensa e ben nota, ed è per questo che Città del gusto a cadenza annuale propone una serata degustazione con tantissime etichette frizzanti nazionali.

Quest’anno la serata Bollicine d’Italia si è svolta sabato 12 dicembre presso Palazzo Caracciolo Napoli - MGallery Collection. Venti cantine dalla Lombardia alla Sicilia hanno presentato le loro spumeggianti proposte, coadiuvate dal competente servizio dei sommeliers Ais Campania. Se i Franciacorta con loro eleganza fanno sempre una splendida figura, e il trentino Ferrari è una garanzia da oltre un secolo, anche la Campania si difende bene con le sue referenze. Morbido ed equilibrato Astro, lo spumante brut da uve Falanghina dell’azienda flegrea Cantine Astroni. Interessantissime e sfuggenti alle classificazioni standard le due proposte dell’azienda cilentana Casebianche, La Matta e Il Fric. Spumante integrale dosaggio zero il primo, Fiano 100% senza aggiunta di solfiti, fresco e dissetante; vino frizzante secco il secondo, Aglianico 100%, dalla beva estremamente piacevole e dall’intrigante colore rosato. Una vera sorpresa per chi scrive, il siciliano Rosé Brut Terrazze dell’Etna, Metodo Classico Tradizionale, 90% Pinot Nero e 10% Nerello Mascalese.Anche gli appassionati del vino dolce hanno potuto soddisfare la loro sete con il Moscato di Tempio DOC della sarda Cantina Gallura. La parte food è stata a cura degli Chef e dei Maestri Pizzaioli di Città del gusto, che hanno garantito a getto continuo piccole prelibatezze e focacce con pomodori Giolì. Per gli amanti della semplicità, tante varietà di pane e i prodotti della norcineria Tre Valli - Norcineria Bianculli di Montesano sulla Marcellana, privi di conservanti, addensanti e aromi aggiunti. Dulcis in fundo, i premiatissimi lievitati del maestro campano Alfonso Pepe. Oltre al panettone artigianale classico con 36 ore di lievitazione naturale, una specialità: la pastiera lievitata, un mix tra due dei dolci più amati di sempre, con ricotta fresca, grano cotto e pasta d’arancia. Una bella serata per brindare alle prossime festività. Cin cin.

Musica

JA Teline IV

Piaceri e Profumi

JA Teline IV

Viaggi

JA Teline IV

Sesso

JA Teline IV

Libri & Poesie

Avatar