logo_pier

BCC_NAPOLI_banner_superiore

logo_pier

Ven21072017

Ultimo Aggiornamento06:34:16

RELAX-WE-33

L’enogastronomia italiana protagonista alle Olimpiadi del Gusto di San Giorgio a Cremano

IMG_9285
NAPOLI (di Daniela Marfisa)- Quattro intere giornate di degustazioni, show cooking, laboratori e convegni enogastronomici, il tutto completamente gratuito: è la sintesi di quanto proposto dal 3 al 6 maggio presso Villa Bruno a San Giorgio a Cremano per la seconda edizione delle Olimpiadi del Gusto, rassegna organizzata dall’Associazione Spaghettitaliani guidata da Luigi Farina.

Il grande salone dell’ex Fonderia Righetti è stato adibito all’esposizione di prodotti di qualità provenienti da tutta Italia, mentre le aree e le sale circostanti hanno ospitato varie attività quali incontri, mini corsi e presentazioni. Molti degli chef e dei pizzaioli esibitisi durante la manifestazione sono tra coloro che hanno partecipato alla realizzazione del volume “Una Ricetta al Giorno... ...leva il medico di torno”, prodotto dall’Associazione. Primi, secondi e dolci preparati al momento hanno ingolosito e stimolato la curiosità del pubblico. Tra i protagonisti dell’evento, l’Associazione Verace Pizza Napoletana, alla quale si devono il coinvolgente seminario per bambini “La pizza compagna di giochi” e gli show con i pizzaioli Salvatore Santucci, Roberto Di Massa e Vincenzo Esposito. La kermesse è stata animata dalla presentazione di Laghidivini, festival dei vini prodotti sulle sponde dei laghi italiani (che si terrà a Bracciano dal 20 al 22 giugno), e da un focus sull’olio extravergine d’oliva al quale ha fatto seguito un gemellaggio di fritti del Regno delle due Sicilie tra il friggitore palermitano Francesco Lelio e i campani Ciro Coccia e Vincenzo Di Fiore. Panelle, cazzilli e panino con la milza da una parte e frittatine di pasta, crocchè, arancini e zeppoline dall’altra. Da segnalare inoltre la mostra di Food Photography con i fotografi Luciano Furia, Massimo Grillo, Vincenzo Pellino e lo special guest Guido Rizzuti, figlio dello scomparso chef Frank al quale è stato intitolato un concorso fotografico amatoriale. Nel corso della cerimonia di premiazione del suddetto concorso, Frank Rizzuti è stato ricordato dalle sentite parole dell’enogastronomo Giustino Catalano. Un’ennesima occasione per la valorizzazione del ricco patrimonio enogastronomico italiano.

Musica

JA Teline IV

Piaceri e Profumi

JA Teline IV

Viaggi

JA Teline IV

Sesso

JA Teline IV

Libri & Poesie

Avatar