logo_pier

BCC_NAPOLI_banner_superiore

logo_pier

logo_natale

Ven20102017

Ultimo Aggiornamento05:09:37

RELAX-WE-33

SPETTACOLI: Torna "Ridere" al Maschio Angioino

rosalia_porcaro_ridere_2017
NAPOLI- Anche quest’anno il festival “Ridere” è inserito nel cartellone degli eventi dell’Estate a Napoli 2017 con il tema “Le spalle di Totò” a cura dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Una storicizzata e sempre più attesa kermesse, in programma dal giorno 8 al 27 agosto alle ore 21.30 al Maschio Angioino, dedicata al grande teatro comico, alla musica ed al cabaret presentata dalla Gabianella Club S.r.l.s e dal Teatro Totò

(tra i primi teatri cittadini per numero di abbonati) che giunge alla sua ventisettesima edizione. Un applaudito ed apprezzato festival che riconferma ancora una volta la sua vocazione oltre che artistica soprattutto sociale, in quanto, da anni, l’unica proposta cittadina che si snoda nel mese di agosto ponendosi dinanzi l'attenzione popolare come punto di aggregazione per i campani e per i turisti in città. “Ridere” nasce e si sviluppa nel segno della cultura e del divertimento con un biglietto popolare, fissato tra gli 8 e i 10 euro, appunto per favorire le fasce di pubblico più disagiate. La scelta artistica del cartellone è, come sempre, incentrata sulla riproposta dei più grandi successi comici della scorsa stagione invernale, ma non senza ineressanti nuove proposte , novità e parentesi musicali. Anche “Ridere” - così come le altre numerose iniziative organizzate nel corso di questi primi 21 anni della struttura di via Frediano Cavara (che gli sono valse il 13 marzo del 2013 la consegna al Quirinale a Roma di una Medaglia d’oro da parte del Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano “per le meritorie finalità culturali e sociali perseguite”) si colloca in un’idea/progetto dalla forte vocazione non solo artistica ma soprattutto sociale che da sempre anima il deus ex machina del Teatro Totò. Ovvero, quella che negli anni, sviluppandosi attraverso tre componenti essenziali come la fantasia, la forza e la caparbietà, ha avuto il grande e indiscusso merito di sdoganare un tassello della città, riqualificando un intero quartiere. Da un punto di vista sociale infatti quello del Teatro Totò è un piccolo miracolo, un lavoro unico realizzato sul territorio e su un territorio che ha conosciuto negli ultimi decenni una rinascita capace di riqualificare le sue vocazioni produttive e di ridare slancio ed entusiasmo agli stessi operatori culturali della struttura. In tale ottica, non va certamente dimenticata l’ “Accademia delle Arti Teatrali del Teatro Totò”, diretta da Gaetano Liguori e coordinata da grandi maestri come Anna Maria Ackermann. Una scuola di recitazione di sicuro prestigio che con i suoi circa 300 iscritti si attesta tra le prime in Italia sia come affluenza, sia in termini produttivi di lavoro, in quanto capace di fondere al meglio produzione e formazione. Tra gli artisti in cartellone al Maschio Angioino: Dodo Gagliardi, Davide Ferri, Rosario Verde, Francesca Marini, Massimo Masiello,Antonio Buonomo, Alessandra De Palma, Monica Sarnelli, Diego Sanchez, la compagnia vincitrice del Festival Teatro Amatoriale “Insieme per Caso”, Benedetto Casillo, Gino Fastidio e Mino Abbacuccio da “Made in Sud”, The Big Jazz Theory, Edoardo Guadagno, Salvatore Turco, Vittorio Marsiglia, Rosalia Porcaro, Oscar Di Maio, Fuossera, Ale Zin, Ganjafarm Cru, Dj Uncino, Dope One, La Pankina Krew, Smoke, Vbteam, Giakap, Mary Boccia.

Musica

JA Teline IV

Piaceri e Profumi

JA Teline IV

Viaggi

JA Teline IV

Sesso

JA Teline IV

Libri & Poesie

Avatar