canile

NAPOLI – “Chiediamo che le autorità locali pongano subito fine a questo massacro, crudele e ingiusto. Con la morte non si fa pulizia”. Lo scrivono le oltre ottanta organizzazioni aderenti alla Federazione italiana associazioni diritti animali e ambiente – a partire dalle fondatrici Enpa, Lav, Leidaa, Lndc, Oipa – in una lettera all’Ambasciatrice albanese in Italia, Anila Bitri Lani, per richiamare l’attenzione del governo di Tirana sul trattamento riservato ai cani randagi della capitale e di altre città del Paese.

“In queste ore – dice la lettera – molti cittadini albanesi protestano in piazza e ci scrivono denunciando il trattamento riservato ai cani vaganti all’approssimarsi della data fissata per le elezioni parlamentari. A quanto apprendiamo, gli animali sarebbero catturati con il pretesto di una campagna di sterilizzazione, condotti nella clinica veterinaria comunale, brutalmente eliminati con un’iniezione di acido cloridrico nel cuore e poi “smaltiti” nella discarica cittadina”.

“L’Albania – prosegue il messaggio degli animalisti – è un paese amico dell’Italia, un Paese europeo e candidato all’ingresso nell’Unione europea, che come cittadini sosteniamo e auspichiamo. Proprio per questo, con il massimo rispetto ma anche con tutta la franchezza che si riserva agli amici, La preghiamo di farsi interprete presso il Suo governo del nostro sconcerto e della nostra indignazione per quanto ci riferiscono gli attivisti albanesi. Chiediamo – concludono – che le autorità locali pongano subito fine a questo massacro, crudele e ingiusto. Con la morte non si fa pulizia. Ne siamo convinti noi, ma anche tanti cittadini del Suo Paese, che negli ultimi decenni ha fatto passi da gigante in tutti i campi e non merita di veder compromessa la propria immagine per il modo in cui tratta gli animali: esseri senza voce, non senza diritti”.

Della Federazione fanno parte, oltre ai cinque soci fondatori (Ente Nazionale Protezione Animale – ENPA, Lega Antivivisezione – LAV, Lega Italiana Difesa Animali e Ambiente – LEIDAA, Lega nazionale per la difesa del Cane – LNDC., Organizzazione Internazionale Protezione Animali – OIPA), le associazioni: A…mici felici e altri amici, AAE Conigli, Accademia di Kronos, Aiutiamo Fido, Amici Animali Onlus, Amico Gatto onlus, Amoglianimali Onlus, Anima Equina Onlus, Animal Aid Italia, Animal Equality, Animalisti Italiani Onlus, Anima Meticcia Onlus, Anita, ANPA, ARCA – Colonia felina della Piramide Onlus, Arca Amica Onlus, Arca della Valle, Asav, Associazione Difesa Animali Arco (Ada), Assovegan, Balzoo, Bauckingham Palace – tutti fuori dalle gabbie Onlus, Big Brother, Camminiamo Insieme Onlus, Cani e Mici per Amici Onlus, City Angels, Collettivo Animalista, Como Scodinzola, Compassion in World Farming (Ciwf), Con Fido nel Cuore Onlus, Cuori e Zampe Onlus, Diamoci la Zampa Onlus, Dna animale, Earth, Eolo a 4 zampe Onlus, Essere Animali, Filippo…semplicemente amore, Frida’s Friends onlus, Gabbie vuote, Gaia Italia, Gattini Cerca Casa – gli amici di Luigi, Gli amici del Pratone di Lissone, Green House, IAPL Italia, I Cani di Anna, I Favolosi Cani 80, Impronte Amiche Onlus, Italian Horse Protection, Le Orme Onlus, Liberinsieme, L’unione fa la Forza, Mondo Gatto Gruppo Volontari Onlus, NoiAnimali Onlus, Oasi degli Animali, OITA – Save the Pets, Ombre a quattro zampe, Pacav – Progetto aiuta un cane a vivere, Pandora Tortona odv, Podenco’s Angels Rescue, Progetto Islander, Progetto No Macello, Pro Parco onlus, Randagi per Caso Onlus, Rifugio del Micio, Rifugio Hermada, Samu Italia Onlus, SOS Gaia, SOS Levrieri, Tartamondo Onlus, Una Luce Fuori dal Lager, Universo di Maio Onlus, Voce Animale, Zampe d’oro Onlus, Zampette Felici Onlus. Aderiscono con un patto di scopo: Lega Abolizione Caccia, LAC, Lega Italiana Protezione Uccelli, LIPU, Federazione Nazionale Pro Natura, Marevivo, Wwf.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments