CASAGIOVE –  Si è ufficialmente conclusa la gara cinofilia Cane – Cacciatore per il 51° Trofeo Città di Casagiove e il 33° Memorial “E. Molfino”, manifestazione sportiva venatoria promossa dal Circolo Comunale Enalcaccia di Casagiove, in collaborazione con l’Unione Nazionale Enalcaccia – Pesca e Tiro, e patrocinata dal Comune di Casagiove, dalla BCC Terra di Lavoro – San Vincenzo de’ Paoli e dalla ditta Cennamo Pet Food.

La finale edizione 2024, disputata domenica 2 giugno sul Campo Anuu di Limatola (BN), sotto la direzione dei giudici nazionali Andrea e Vincenzo Casertano e dall’assistente Eros Iodice, ha visto i trenta finalisti accedere all’ultima fase di gara e affrontare la sfida.

La disciplina che si avvale del connubio cane-cacciatore, enfatizza la capacità dell’atleta che utilizza ausiliari (così vengono chiamati i cani che aiutano l’uomo nell’esercizio venatorio) dando luogo a prove di “caccia” che non nascondono diversi gradi di difficoltà.

Ieri, lunedì 3 giugno 2024, si è tenuta nella Sala Consiliare del Comune di Casagiove (Ce) la cerimonia di premiazione di tutti i trenta finalisti. Presenti, oltre al patron della manifestazione Claudio Molfino, il presidente provinciale di ‘Unione Nazionale Enalcaccia Pesca e Tiro’ Francesco Pascarella e il primo cittadino Giuseppe Vozza che ha ringraziato il dott. Molfino e tutti gli organizzatori della competition sportiva per la realizzazione di un evento che nella somma degli anni non solo dà prestigio alla città di Casagiove, ma ha assunto una dimensione storica. La prima edizione della gara cinofila, infatti, è a firma del dottor Enrico Molfino, personalità illustre della civitas casagiovese, nonché padre di Claudio Molfino.

Quest’ultimo ha dichiarato in merito: “Mio padre Enrico, a cui dedico il memorial, aveva dato vita alla gara circa cinquantatre anni fa. Tuttavia siamo giunti al 51esimo Trofeo Città di Casagiove e al 33esimo anno del Memorial, invece che al trentaseiesimo, in quanto nel periodo di crisi pandemica abbiamo attuato una sospensione negli anni dal 2019 al 2021. Una parentesi che non ci ha fatto desistere dall’abbandonare una tradizione…di famiglia”.

La gara interregionale ha premiato con 54 punti il vincitore Ferrante Pietrantonio, insignito della medaglia d’oro “dott. Enrico Molfino”, seguito da Ardolino Vincenzo (49 punti) e Salemme Pasquale (48).

I finalisti sono stati giudicati dagli esperti della commissione secondo il disciplinare previsto, rimettendosi a criteri di valutazione sulla qualità della gara.

Una serata di premiazioni intensa, quella di ieri, che ha coinvolto tutti i trenta partecipanti del 51° Trofeo Città di Casagiove. Ad ognuno infatti, secondo la posizione raggiunta in classifica, sono stati assegnati premi offerti dalla Segreteria Regionale Enelcaccia per gli ausiliari.

La cerimonia di premiazione, inoltre, ha eletto anche il migliore cane Inglese e il miglior cane Continentale.

Il dott. Claudio Molfino si dice soddisfatto del grande consenso che riscuote la manifestazione ogni anno e, soprattutto, della grande partecipazione. La gara cinofilia e venatoria quest’anno ha goduto della partecipazione di cacciatori provenienti anche dal Molise. Un riscontro positivo che rimarca l’entusiasmo generale intorno al mondo della cinofilia venatoria e l’approvazione a rinnovare l’impegno, dandosi appuntamento con l’edizione 2025.

33 MEMORIAL “ENRICO MOLFINO” CLASSIFICA FINALE

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments