CASTELLAMMARE DI STABIA – Una balena è stata avvistata in località Pozzano, a Castellammare di Stabia, nei pressi della spiaggia della calcina. Le immagini, pubblicate dalla pagina Facebook Rete Difesa del Sarno Castellammare di Stabia, hanno fatto subito il giro del web e dei social suscitando lo stupore degli utenti.

“Il capodoglio si è avvinato alla riva, è questo è segno che sono ancora tangibili gli effetti benefici sull’inquinamento portati dal lockdown, con la chiusura della quasi totalità delle attività produttive e con lo stop delle attività umane la natura si era ripresa i suoi spazi, quelli che la mano criminale dell’uomo le aveva tolto.

Se vogliamo che scene come questa non rappresentino delle eccezioni ma siano la consuetudine allora dobbiamo fare in modo di convivere in maniera simbiotica con la natura, dobbiamo dare vita ad un sistema economico e produttivo eco-friendly e soprattutto dobbiamo combattere gli inquinatori seriali e gli eco-criminali, come già abbiamo cominciato a fare. Chi sversa illegalmente rifiuti e liquami in mare e nei corsi d’acqua va punito duramente, anche con l’arresto se è necessario. E’ doveroso smantellare il sistema criminale degli scarichi illeciti con controlli continui, verifiche, indagini, sanzioni e denunce. ”-hanno dichiarato il Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli e Marilena Schiano Lo Moriello, responsabile dei Verdi a Castellammare.

Castellammare, una balena si avvicina alla spiaggia della calcina. Verdi. “Gli effetti benefici del lockdown sono ancora tangibili

Castellammare, una balena si avvicina alla spiaggia della calcina. Verdi. “Gli effetti benefici del lockdown sono ancora tangibili, dobbiamo lottare affinché la natura si riprenda i propri spazi. Controlli, denunce e sanzioni contro gli scarichi illeciti a mare.”Una balena è stata avvistata in località Pozzano, a Castellammare di Stabia, nei pressi della spiaggia della calcina. Le immagini, pubblicate dalla pagina Facebook Rete Difesa del Sarno Castellammare di Stabia, hanno fatto subito il giro del web e dei social suscitando lo stupore degli utenti.“Il capodoglio si è avvinato alla riva, è questo è segno che sono ancora tangibili gli effetti benefici sull’inquinamento portati dal lockdown, con la chiusura della quasi totalità delle attività produttive e con lo stop delle attività umane la natura si era ripresa i suoi spazi, quelli che la mano criminale dell’uomo le aveva tolto.Se vogliamo che scene come questa non rappresentino delle eccezioni ma siano la consuetudine allora dobbiamo fare in modo di convivere in maniera simbiotica con la natura, dobbiamo dare vita ad un sistema economico e produttivo eco-friendly e soprattutto dobbiamo combattere gli inquinatori seriali e gli eco-criminali, come già abbiamo cominciato a fare. Chi sversa illegalmente rifiuti e liquami in mare e nei corsi d’acqua va punito duramente, anche con l’arresto se è necessario. E’ doveroso smantellare il sistema criminale degli scarichi illeciti con controlli continui, verifiche, indagini, sanzioni e denunce. ”-hanno dichiarato il Consigliere Regionale del sole che ride Francesco Emilio Borrelli e Marilena Schiano Lo Moriello, responsabile dei Verdi a Castellammare.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Martedì 23 giugno 2020

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments