NAPOLI – È emergenza cinghiali sul territorio campano.

Sono infatti sempre più numerosi i video che circolano in rete che mostrano gli incidenti e gli ingenti danni all’ agricoltura causati dall’eccessivo numero di cinghiali presenti sul territorio.

“CI stiamo attivando per arrivare al più presto una soluzione a questa grande problematica cercando di mediare tra le varie parti coinvolte.” – dichiara il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

https://www.facebook.com/489369491216947/videos/209702560643717

“Un problema diventato una vera emergenza la cui soluzione potrebbe venire dalla proposta del Centro MoGae( il Centro Regionale per il Monitoraggio e la gestione dell’AgroEcosistema della Campania) fatta dall’assessore regionale all’agricoltura Nicola Caputo che si articola in 4 punti:

– Contenimento zootecnico. Autorizzazione gabbie fisse e mobili per prelievo in particolare di subadulti da indirizzare ad allevamento;

– Sterilizzazioni selettive e soprattutto in situazioni particolari (cinghiali catturati in centri urbani).

– Caccia. Non aperta per 12 mesi l’anno e soprattutto nelle aree protette, Parchi e centri urbani.

– Accelerazione dei pagamenti per danni reali e accertati. Controllo sulle eventuali truffe e i soldi risparmiati passati alla gestione, ad esempio, dei Parchi regionali.

E’ una soluzione non accontenta pienamente nessuno, anzi diciamo che scontenta un po’ tutti, ma può risolvere la problematica.”- hanno proseguito Vincenzo Peretti, esponente di Europa Verde e ordinario del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali della Federico II ed il prof. Luigi Esposito.

https://www.facebook.com/489369491216947/videos/1062740637532064

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments