NAPOLI – Durante la mattinata del 25 agosto il Consigliere Regionale di Europa verde Francesco Emilio Borrelli e quelli municipali Luigi Carbone e Salvatore Iodice hanno effettuato un sopralluogo presso via Sant’Antonio ai Monti (in zona C.so Vittorio Emmanuel) dove a causa del crollo di un solaio di uno stabile 15 famiglie sono state sgomberate in via precauzionale.

Durante il sopraluogo il Consigliere Borrelli ha avuto modo di conoscere Salvatore, uno degli inquilini dello stabile, che è stato salvato dalla sua cagnolina Luna che ha avvertito il padrone del pericolo facendogli capire che bisognava abbandonare l’edificio pochi minuti prima che il solaio crollasse proprio sulla sua testa.

“Lo stabile appartiene ad una società privata e noi ci siamo messi in contati con l’amministratore che ha manifestato tutte le intenzioni ad accettare le istanze degli inquilini, tutti con regolare contratto d’affitto Saranno trovati degli alloggi temporanei e con il contributo dei Vigili del Fuoco sarà consentito loro di poter recuperare alcuni beni. Inoltre dal prossimo lunedì arriveranno i tecnici per far partire i primi lavori.

L’amministrazione cittadina si è mostrata molto lenta e soprattutto indifferente non attivando alcun programma di sostegno, anche psicologico, per le famiglie sgomberate e non organizzando alcun piano di intervento. Noi crediamo che bisogni offrire il proprio appoggio a chi ne necessita, come in questo caso, anche quando non si tratta di casi da ‘prima pagina’, magari solo per ottenere visibilità. Noi siamo al fianco di questi cittadini, potranno contare su di noi. Siamo rimasti molto colpiti della storia della cagnetta Luna protagonista di un atto fondamentale per salvare vite umane a partire da quella del suo padrone”- le parole di Borrelli, Carbone e Iodice.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments