NAPOLI – A Napoli, in località Coroglio, è stata installata una rete di protezione per la caduta di massi che però sta mettendo a rischio la vita di numerosi uccelli.

La segnalazione è pervenuta al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli da un cittadino: “Gentile consigliere, l’ammiro davvero tanto per quanto si dedica in prima persona a questa città. Le invio un video di uno scempio realizzato a Coroglio . In pratica con una rete hanno coperto i nidi di tanti uccelli e i piccoli all’interno stanno morendo. Nel video si vede un uccello che prova a rompere la rete per rientrare.”.

Sulla vicenda è intervenuto anche Fabio Procaccini, delegato Lipu di Napoli: “È stata un’azione scellerata. Per prevenire la caduta di piccoli massi si sono tappate le forature oggetto di nidificazione da parte di uccelli, dal filmato sembrano essere corvi o colombi. Si tratta di una violazione della legge 157 del ’92, è maltrattamento degli animali. Bisogna intervenire con urgenza, o chi ha installato la rete la rimuove subito o facciamo intervenire i Vigili del fuoco che riapriranno le forature dei nidi. I piccoli senza i genitori hanno ancora poche ore di vita. Se i piccoli uccelli dovesse morire denunceremo i responsabili.”.

“Abbiamo chiesto alle autorità di intervenire con la massima urgenza, non c’è un minuto da perdere. Abbiamo già presentato le denunce contro chi ha commesso e ostenti una simile scelleratezza.”- ha dichiarato il Consigliere Borrelli.

link al video: https://www.facebook.com/489369491216947/videos/421031342324459

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments