26.6 C
Napoli

Ischia, 12 anni per maltrattamenti aggravati: Eseguito ordine di carcerazione

-

SERRARA FONTANA, ISCHIA –  12 anni per maltrattamenti aggravati. Spinse e uccise la compagna nel 2019. Carabinieri eseguono ordine di carcerazione I carabinieri del nucleo operativo di Ischia hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli a carico di Raffaele Napolitano, 43enne ischitano già sottoposto agli arresti domiciliari.

Napolitano è stato riconosciuto colpevole con sentenza definitiva del reato di maltrattamenti in famiglia aggravati nei confronti della compagna di origini polacche, allora 47enne .

L’uomo, durante una lite nel gennaio del 2019, spinse la donna a terra cagionandole la morte. Dovrà scontare 12 anni di reclusione. È ora nel carcere di Poggioreale.

 

 

NAPOLITANO RAFFAELE, NATO A ISCHIA (NA), IL 05 MAG 79

 

La vittima:

CZESNIAK RENATA, NATA IN POLONIA IL 24 FEB 75

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x