PROCIDA – Sabato 7 ottobre 2023 a partire dalle ore 10 presso la scuola media statale “A. Capraro” di Procida (NA) si terrà la premiazione del concorso letterario per ragazzi “Il mondo salvato dai ragazzini – Elsa Morante” organizzato dall’omonima Associazione fondata da Rino Scotto di Gregorio. L’evento, giunto quest’anno alla sua VI edizione, è patrocinato dal Comune di Procida e sponsorizzato da diverse imprese locali oltre ad essere inserito nella kermesse di cultura e solidarietà che fa capo all’associazione Tam Tam Brasile.

A contendersi la “Nike alata” dell’artista Arianna Spizzico saranno Il cattivo fratello (Giunti Editore, 2023) di Luisa Mattia, Il miglio di cenere (Edizioni Piuma, 2023) di Dario Orilio e Cuore d’animale (Pelledoca Editore, 2023) di Davide Sarti. Una giuria composta da alunni delle scuole medie e superiori voterà il libro vincitore mentre il reading sarà affidato all’associazione di promozione culturale “Amato Libro”.

La giornata prevede anche due iniziative a tema. La prima è il concorso di scrittura estemporanea dedicata alla poesia a cura della fondazione “Francesco Terrone” che coinvolgerà i ragazzi dai 10 ai 15 anni. L’autore del miglior componimento riceverà la targa “l’Urlo dell’Innocenza”.  La seconda vedrà protagonista l’attore Luigi Di Fiore (il dottor Luca de Santis de “Un posto al sole”) che per la nuova sezione “Scrivere mondi, recitare vite”, illustrerà il processo creativo che trasforma la parola scritta in opere teatrali e cinematografiche.

Molta soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori Rino Scotto di Gregorio, Didi Melles e Alessandra Gentile secondo i quali il supporto di piccole e grandi realtà locali ha fatto sì, ancora una volta, che l’isola di Arturo si riappropriasse del suo premio simbolo.

Rino Scotto di Gregorio è nato e vive a Procida. Dopo gli studi di pedagogia e scienze religiose si è formato come educatore di strada nel quartiere Sanità a Napoli e in Brasile. Dal 1996 al 2000 ha ricoperto la carica di assessore alla cultura del Comune di Procida realizzando eventi come “Procida Portoni Aperti” e il premio letterario per ragazzi “Il mondo salvato dai ragazzini – Elsa Morante”. Dalla sua esperienza in terra carioca, invece, è nata l’associazione Tam Tam Brasile, attiva ancora oggi nel recupero dei ragazzi di strada. La sua missione si è tradotta presto in impegno letterario volto alla sensibilizzazione dei suoi conterranei verso i temi del riscatto, della riabilitazione e dell’inclusione sociale. Tra i suoi libri ricordiamo Cartoline dal Brasile (2006), Pedro dei record (2008), Il Brevemondo (2012) e Palavras (2016) e la sua ultima fatica Eloy storia di un cane da guerra (Kubera Edizioni, 2022).

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments