comune-san-giorgio-a-cremano

SAN GIORGIO A CREMANO – Dup e bilancio di Previsione 2021. La maggioranza compatta intorno al Sindaco Giorgio Zinno, ha approvato il documento, durante il consiglio comunale presieduto da Michele Carbone.

Si tratta di un atto basato principalmente sulla razionalizzazione della spesa, su una concreta azione di contrasto all’evasione fiscale e sull’aumento dei servizi a livello sociale (sostegno e aiuto alle fasce deboli).

“In un clima di diffusa difficoltà per i comuni, dovuto alla pandemia che ha cambiato il nostro stile di vita imponendo priorità di solidarietà e assistenza nei confronti dei nostri concittadini – ha detto il Sindaco Giorgio Zinno – non è stato previsto alcun aumento dei tributi e anzi vengono stanziate risorse sulla digitalizzazione e innovazione, fondamentali per il rilancio dello sviluppo cittadino. Grazie a tutta la maggioranza che si è confermata solida e coesa – ha concluso – consapevole che l’approvazione del DUP e del bilancio di previsione rappresenta la base per la pianificazione delle attività al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati per migliorare costantemente la nostra meravigliosa città”.

Nel dettaglio, le principali linee di azione messe in campo dall’amministrazione riguardano:

– Innovazione e Servizi Digitali con un il processo di digitalizzazione che, anche grazie al nuovo sito internet, che sarà on line prima dell’estate , consentirà di ridurre le distanze tra l’ente e il cittadino. Un primo passo è stato fatto già per il servizio tributi con la app IO con la possibilità di pagare tramite la app governativa. Contiamo poi di rinnovare la rete wi- fi cittadina e dotare gli immobili pubblici di un sistema di connessione più efficiente.

– Scuola: dopo oltre 10 anni l’amministrazione ha stanziato un fondo di dotazione per le scuole, cercando di migliorare sempre più l’offerta formativa e con la ripresa della scuola, riprenderanno anche i percorsi virtuosi di formazione e collaborazione con l’ente, anche grazie alla Città dei Bambini e delle Bambine.

– Servizi sociali: come da programma elettorale, nominato un garante dei disabili e un garante degli anziani; approvato il nuovo regolamento del Tavolo per le Pari Opportunità e eletto il direttivo del nuovo Forum dei Giovani.

Inaugurato il più grande centro antiviolenza e casa di accoglienza per donne maltrattate della provincia di Napoli; riprese le attività dell’asilo nido comunale e partiranno a breve quelle di educativa territoriale e assistenza scolastica, per cui sono state stanziate ulteriori risorse; riprenderà la refezione scolastica sospesa per il Covid. Inoltre presentato il progetto per uno sportello Lgbt.

In questi giorni, poi, con i fondi del Ministero per la famiglia sui centri estivi sarnno avviati percorsi estivi per i ragazzi; stanziati fondi per l’alfabetizzazione informatica degli anziani e per le politiche giovanili;

– Entrate: il rafforzamento del contrasto all’evasione fiscale si baserà su due direttrici: la ricerca di un partner più efficace di Agenzia delle Entrate che consentirà di migliorare le percentuali di recupero e le tempistiche di riscossione e un nuovo sistema informatico che possa incrociare dati demografici e servizi tributari.

– Urbanistica: meno di un mese fa è stato approvato il preliminare del Puc e con l’approvazione del bilancio e le risorse stanziate saranno avviati confronti con la città e sarà portato a termine nel minor tempo possibile; importanti risorse anche per il decoro urbano e tra gli interventi di riqualificazione a già avviati, vi è sicuramente quello di Terra Felix, con orti urbani e la più grande scuola per cani guida per non vedenti del Sud Italia.

– Commercio: quest’anno sono stati stanziati 70 mila euro per stare vicini ai commercianti nel periodo di pandemia e sono state riconfermate le agevolazioni Tari con uno stanziamento di 200 mila euro; proprio in questi giorni, inoltre, l’amministrazione sta accedendo ad un finanziamento di 25 mila euro della Camera di Commercio di Napoli per eventi legati alle attività produttive.

– Opere pubbliche: nel Piano Triennale sono previsti interventi importanti. Verso la conclusione i lavori del nuovo Parco di Villa Bruno e piazza Troisi mentre è stato consegnato da due settimane il cantiere per l’abbattimento e ricostruzione del plesso S.Agnello in via Cappiello.

Sono in itinere e proseguiranno l’efficientamento energetico e rifacimento del manto stradale in molte strade della città; avviato il percorso per l’ampliamento del cimitero con la costruzione dei nuovi loculi.

Infine, avviato anche il percorso per adeguare la pianta organica dell’ente con concorsi di Polizia Municipale, Istruttori amministrativi, assistenti sociali e tecnici.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments