20 C
Napoli
sabato 16 Ottobre 2021

Campo estivo per i ragazzi con disabilità. Arriva in Villa Falanga lo straordinario Drum Circle

-

SAN GIORGIO A CREMANO – Lo straordinario cerchio di tamburi arriva in Villa Falanga, nell’ambito di “Estate in Villa 2018”, il campo dedicato ai ragazzi diversamente abili di San Giorgio a Cremano che si svolge fino al 15 settembre.

Il Drum Circle inizierà domani 25 luglio, alle ore 18.00, con l’esperta musicoterapeuta Grazia Di Luca ed è aperto a tutti i bambini, adolescenti e adulti che vorranno suonare in una grande, unica orchestra ritmica all’aperto, con i 26 ragazzi tra i 6 e i 18 anni che partecipano al progetto voluto dall’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno e svolto dalla Cooperativa Ati Teseo.

Un pomeriggio dedicato all’integrazione e alla crescita attraverso la musica.

Dopo le esperienze positive registrate durante diverse edizioni del Giorno del Gioco, il Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine ha collaborato per realizzare il Drum Circle estivo anche durante questo progetto per favorire l’incontro tra persone diverse e le loro molteplici esigenze creative.

Psicologi e operatori hanno accolto volentieri l’iniziativa consapevoli degli effetti positivi che un’esperienza del genere ha sulle persone diversamente abili.

Suonare un tamburo a mani nude e giocare con il suono delle percussioni è uno strumento valido per insegnare concetti “inafferrabili” come creatività, espressione di sé, individualità, autostima.

“E’ un’ottima opportunità di socializzazione e sperimentazione per tutti – spiega il sindaco Giorgio Zinno – favorendo l’accoglienza dell’altro e la fiducia in se stessi. Estate in Villa 2018 comprende non solo animazione e attività didattiche giornaliere, ma oltre due mesi di laboratori anche pomeridiani, iniziative, stage e quest’anno anche escursioni e feste a tema. Stiamo portando avanti questo splendido progetto che agevola non solo gli adolescenti coinvolti ma anche le loro famiglie, specialmente nel periodo estivo.

L’amministrazione segue i ragazzi quotidianamente, offrendo ulteriori strumenti di sostegno, svago e crescita”.

Laboratori ed altre esperienze formative e di crescita sono stati già svolti dall’inizio del capo estivo, in particolar modo con gli animali e con il recupero dei giochi di una volta.

Anche la pratica del tamburo in gruppo è una forma di comunicazione non verbale molto potente che crea una situazione divertente, coinvolgente e arricchente: è un’attività che mette in moto diversi aspetti psicofisici, permette la libera espressione di ognuno e permette di ascoltare gli altri, senza la mediazione dalle parole.

“Con Estate in Villa alleviamo il carico delle famiglie e non interrompiamo il percorso di assistenza e integrazione che questi ragazzi hanno già svolto durante l’anno con i loro operatori – conclude Manuela Chianese, assessore alle Politiche Sociali.

La continuità socio-assistenziale ed educativa è un pilastro dell’Amministrazione Zinno.

La Città di San Giorgio a Cremano si conferma attenta ai diritti di tutti i bambini e adolescenti e sensibile alle famiglie sangiorgesi. E’ in questa direzione che intendiamo proseguire per offrire sempre migliori servizi “.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x