SAN GIORGIO A CREMANO – Si è concluso oggi il campo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile” che si è svolto presso il plesso Gramsci, in Corso Umberto I e ha visto la partecipazione di 25 ragazzi sangiorgesi, fra gli 11 e il 15 anni che sono stati formati nel volontariato. Oggi la consegna degli attestati e le ultime esercitazioni pratiche.Un progetto promosso dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile con l’obiettivo di diffondere la conoscenza e l’importanza di questo organo e di rafforzare, attraverso sensibilizzazione e attività pratiche, il sistema già presente e fortemente attivo in città.

Il sindaco Giorgio Zinno ha seguito personalmente le attività messe in campo dai volontari di Protezione Civile e dall’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in congedo, coordinati da Giuseppe Covino, sia in quanto il primo cittadino rappresenta la prima autorità di Protezione Civile sul territorio, ma anche perchè è da sempre vicino al mondo del volontariato e dell’associazionismo.

Al campo scuola gratuito i ragazzi hanno appreso le funzioni di competenza della Protezione Civile, hanno imparato a riconoscere eventi pericolosi ed emergenziali e ad utilizzare gli strumenti in uso nei vari casi di intervento. Inoltre sono stati sensibilizzati sul fenomeno egli incendi boschivi e sui comportamenti da tenere per prevenire tali fenomeni, oltre ad utilizzare le attrezzature in dotazione ai Vigili del Fuoco. Al termine del corso hanno ricevuto attestati di partecipazione.

“E’ stata un’esperienza formativa per tutti – ha detto il sindaco Giorgio Zinno. I nostri ragazzi hanno bisogno di apprendere, sperimentare e condividere valori di solidarietà e cooperazione. Attraverso questo progetto abbiamo provato a far capire loro l’importanza del volontariato e cosa significhi mettersi a disposizione della comunità. La Protezione Civile – continua – è un organo molto attivo sul nostro territorio. Ai volontari e ai Vigili del Fuoco in congedo va il mio ringraziamento per quanto realizzato, rinnovando l’impegno a ripetere questa esperienza anche il prossimo anno”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments