28277259_1716918251721137_8936323950857285166_n

SAN GIORGIO A CREMANO- “Non sarà emanata alcuna ordinanza di chiusura delle scuole sul territorio sangiorgese, salvo peggioramento estremo delle condizioni meteo”.

E’ quanto afferma il sindaco Giorgio Zinno, dopo aver fatto il punto della situazione con i dirigenti scolastici degli istituti  cittadini, in merito ai possibili effetti provocati dalle avverse condizioni metereologiche di queste ore. Il primo cittadino monitora costantemente la situazione restando in contatto con i dirigenti, al fine di intervenire qualora fosse necessario. Attualmente la situazione è sotto controllo e nella giornata di lunedì non vi è stata alcuna necessità di vietare che si svolgessero regolarmente le lezioni. Nelle prime ore del mattino sono stati inviati i tecnici presso il plesso Stanziale che hanno accertato il funzionamento della caldaia, prima dell’inizio delle lezioni, e verificato lo stato dei luoghi. D’accordo con il vice sindaco Michele Carbone e con l’assessore alla Scuola, Ciro Sarno, controlli alla tenuta agli impianti sono stati effettuati in tutte le scuole per garantire agli studenti adeguato riscaldamento durante le lezioni.     

“Abbiamo inviato personale specializzato nelle strutture scolastiche fin dalle ore 7.00 del mattino – spiega il primo cittadino – e al termine dell’orario scolastico abbiamo nuovamente contattato i dirigenti per ottenere un’ulteriore conferma sull’andamento del sistema di riscaldamento. Le riposte sono state tutte positive, nonostante gli impianti siano stati spinti al massimo per riscaldare le aule”.

“L’obiettivo di questo monitoraggio continuo e condiviso – aggiunge Michele Carbone – è quello di tutelare studenti, docenti e famiglie che ieri erano molto preoccupate per le condizioni meteo. L’amministrazione è presente ed è al lavoro per garantire la normalità nelle scuole e anche per strada”.

“Con un’attenta valutazione dello stato dei luoghi e attraverso un confronto costante con i responsabili delle scuole siamo stati in grado di garantire la normalità anche in queste ore di allerta meteo – conclude Sarno – e continueremo a farlo nelle prossime ore e fin quando sarà necessario per non mettere in pericolo i nostri ragazzi”.   

Anche rispetto alla viabilità non si sono riscontrati particolari disagi. Contatto costante, da parte del sindaco anche con la Gori che, intanto ha fornito consigli da adottare negli appartamenti e attività commerciali in caso di ulteriore diminuzione delle temperature e possibili ondate di gelo. Per limitare i fenomeni di congelamento dei contatori è consigliabile proteggere gli stessi con materiale isolante, se ubicati al di fuori dei fabbricati e, qualora le temperature si abbassassero al di sotto dello zero, è opportuno lasciar scorrere, durante la notte, un filo d’acqua da un rubinetto interno all’abitazione per evitare che il flusso venga interrotto e danneggiare così l’impianto stesso. (Per eventuali segnalazioni di guasti o disservizi idrici è disponibile il Numero Verde 800-218270 gratuito ed attivo h24).  

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments