collari

SAN GIORGIO A CREMANO- Maltrattava i cani con collari elettrici che lanciano scoosse. Un uomo di San Giorgio a Cremano è stato denunciato dai carabinieri per malatrattamento su animali. Secondo quanto scoperto dai militari, l’uomo teneva due cani in un cortile ai quali aveva applicato dei particolari collari che emanavano scosse elettriche quando gli animali abbaiavano.

 

“Spero che l’anziano 78enne di San Giorgio a Cremano, che aveva messo al collo dei suoi cani dei collari elettrici attraverso i quali dava delle scosse ogni volta che abbaiavano, sia punito severamente e, oltre al sequestro dei collari, gli siano sottratti anche i cani. E’ disumano utilizzare questi veri e propri strumenti di tortura contro animali incolpevoli. Mi auguro che tra cittadini, associazioni di protezione degli animali e forze dell’ordine si instauri un rapporto di collaborazione sempre più stretto sul tema della difesa dei diritti degli animali. Chiedo inoltre a tutti coloro che dovessero assistere a soprusi del genere nei confront degli animali, di segnalarli anche in forma anonima alla federazione dei Verdi. Ci penseremo noi ad assicurare questi aguzzini alla giustizia”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments