18320523_1780219985624423_2307756463606391207_o

SAN GIORGIO A CREMANO- Giorno del Gioco 2018, si caldano i motori. Ancora poche ore per inviare disegni dei bambini che diventeranno il logo della campagna di comunicazione. Già arrivate proposte anche dall’estero.

Mancano meno di 100 giorni al Giorno del Gioco 2018, prorogato a mercoledì 14 febbraio il temine per la presentazione dei disegni elaborati dai bambini, mentre il 2 marzo quello per gli spot radiofonici o televisivi che diventeranno  logo e claim della XIII Giornata del Gioco.

Gli elaborati dovranno essere inviati secondo le seguenti modalità: 

Gli slogan della campagna e/o il Disegno del logo del manifesto vanno inviati all’indirizzo: gioco@cittabambini.it, come una immagine in allegato. Inoltre ad ogni messaggio di e-mail di dimensioni massime 500 x 500 pixel, risoluzione 72 dpi, SOLO FILE JPEG (la segreteria del Laboratorio Regionale si riserva il diritto di ridurre le dimensioni per esigenze di impaginazione).

Gli spot radiofonici e/o televisivi devono essere invece consegnati a mano o per posta alla Segreteria del Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine – Via S. Martino n° 4 Villa Falanga – San Giorgio a Cremano (NA), entro e non oltre il giorno 2 marzo 2018 (farà fede il timbro postale).Come ogni anno possono partecipare alla campagna condivisa Come ogni anno infatti la campagna di comunicazione è affidata ai protagonisti dell’evento, i bambini appunto, anche quello che risiedono fuori città e all’etero. 

Attualmente sono già centinaia  i disegni pervenuti dalle scuole della città ma anche dagli istituti extra territoriali. Previsti migliaia di accessi al sito www.cittàbambini.it.

Le votazioni per la selezione dei disegni inizieranno il 5 marzo 2018 e si chiuderanno il giorno 17 marzo 2018. Gli spot radiofonici e televisivi saranno selezionati da una apposita giuria e verranno messi in onda durante la campagna di comunicazione dell’evento.
Grazie al sito web del Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine sarà possibile infatti guardare i bozzetti che saranno suddivisi in album, come in una grande mostra virtuale e votare per contribuire alla realizzazione della campagna di comunicazione che verrà poi diffusa a livello nazionale.

L’evento divenuto modello per molte città italiane che, sull’esempio di San Giorgio a Cremano hanno avviato l’iter per divenire Città dei Bambini e delle Bambine e realizzare un’analoga iniziativa, prevede come ogni anno un nuovo logo e una nuova campagna di comunicazione.

Il Giorno del Gioco, patrocinato dal Comitato Regionale della Campania per l’UNICEF – spiega il sindaco Giorgio Zinno –  è la conclusione di un percorso lungo un intero anno, grazie al Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine che rappresenta il lavoro che la Città di San Giorgio a Cremano svolge ogni giorno con le scuole del territorio, a favore dei nostri bambini. La XIII edizione del Giorno del Gioco denominata “Tutti giù … per TERRA” per tornare a giocare con la terra a riprenderci il contatto con essa, in una relazione semplice. Sui bambini, sul loro benessere attuale e sul loro futuro, sono pensate e costruite le attività dell’amministrazione: dalle scuole alla green economy, dagli eventi sulla legalità a quelli sportivi. A San Giorgio a Cremano – conclude il primo cittadino – i bambini sono i protagonisti assoluti, secondo un modello che da anni si rivela vincente , in quanto viene imitato da molte altre città italiane e straniere.
La terra è materiale di creazione, da sola e nelle mani dei bambini e degli adulti. La terra ispira dei giochi. “Tutti giù … per TERRA” potrebbe rivelarsi non solo la riscoperta dell’antica filastrocca del girotondo, ma un vero e proprio slogan: un invito a prendere tutti insieme le difese del nostro pianeta”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments