baby-gang-8

SAN GIORGIO A CREMANO– Ieri sera, sabato 3 febbraio, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Giorgio hanno denunciato, in stato di libertà, 6 giovani, cinque dei quali minorenni, per concorso in detenzione di arma e di sostanza stupefacente.

Durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere e nelle more del progetto “Sicurezza giovani”, i poliziotti verso le ore 21.00 hanno individuato un gruppo di giovani stanziare nella piazza Trieste e Trento di San Giorgio a Cremano, i quali, appena hanno viso l’equipaggio della Polizia di Stato, si sono disfatti di un pugnale e di un pezzetto di sostanza scura, ed hanno tentato, altresì, di dileguarsi.

I Poliziotti sono riusciti a fermarli ed a recuperare sia il pugnale che era un pugnale modello sub con la scritta “Gressi” lungo19 cm, con una lama di 9 cm sia la sostanza scura che è risultata essere hashish per un peso di 2,50 grammi.

I giovani tutti identificati, risultavano immuni da pregiudizi penali e cinque di loro minorenni.

Il P.M. di turno della Procura della Repubblica preso il Tribunale per i Minorenni è stato tempestivamente informato dei fatti.

Subito dopo i genitori dei minorenni sono stati informati ed invitati in Commissariato per l’affido dei giovani i quali, dichiarandosi tutti di non essere i possessori del pugnale e della droga, sono stati deferiti all’autorità competente.

Il pugnale e lo stupefacente sequestrati e posti a disposizione dell’AG.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments