8.9 C
Napoli
lunedì 24 Gennaio 2022

Incidenti sul lavoro, nella casa comunale di San Giorgio a Cremano, realizzato l’albero della sicurezza

-

SAN GIORGIO A CREMANO – Incidenti sul lavoro, nella casa comunale di San Giorgio a Cremano, realizzato l’albero della sicurezza con Anmil per la tutela dei lavoratori.

Istituzioni, imprese e parti sociali per una maggiore cultura della sicurezza sui luoghi di lavoro.

Il sindaco Zinno su Facebook precisa: “Cari concittadini, purtroppo le morti sul lavoro non conoscono festività, tanto che negli ultimi giorni si sono verificati incidenti che hanno spezzato vite e distrutto famiglie.

Solo nei primi 10 mesi dell’anno, secondo l’INAIL, sono oltre mille gli incidenti mortali verificatisi. Un dato drammatico, dinnanzi al quale il tema della sicurezza sul lavoro diventa una assoluta priorità.

La Fondazione ANMIL ha messo in campo una campagna di sensibilizzazione sulla cultura della sicurezza che ha coinvolto anche la nostra città. Insieme al Presidente del Consiglio Comunale, Michele Carbone, abbiamo accolto in Casa Comunale il Presidente ANMIL Campania Patrizia Sannino e il Presidente territoriale ANMIL Napoli, Raffaele Ievolella con cui abbiamo discusso sulla cultura della sicurezza e sulle azioni concrete da intraprendere per la tutela dei lavoratori.

Ogni incidente è spia di una precisa responsabilità: una mancata formazione, una mancata consapevolezza sugli strumenti a disposizione, un mancato controllo.

Sono necessari interventi di carattere strutturale e organico che vanno di pari passo con i controlli sui luoghi di lavoro e dobbiamo impegnarci tutti: istituzioni, imprese e parti sociali.

Grazie all’ANMIL che si occupa della tutela e della rappresentanza delle vittime di infortuni sul lavoro con numerosi servizi di sostegno personalizzati in campo previdenziale ed assistenziale.

Abbiamo tutti lo stesso obiettivo: la tutela della vita, la qualità e dignità del lavoro, l’adeguatezza di un sistema produttivo ed economico che capace di generare qualità e valore sociale”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x