14.2 C
Napoli
sabato 3 Dicembre 2022

PNRR, nuovi fondi per San giorgio a Cremano

-

SAN GIORGIO A CREMANO – Pnrr, servizi e cittadinanza digitale. Ottenuti 280 mila euro, il massimo importo finanziabile dal governo, per innovazione, sicurezza e servizi digitali al cittadino. Ad annunciarlo su Facebook il sindaco Girgio Zinno: “Cari concittadini, un altro obiettivo raggiunto per la nostra comunità. Nell’ambito dei fondi del PNRR – servizi e cittadinanza digitale – abbiamo ottenuto 280 mila euro, il massimo importo finanziabile – per la digitalizzazione, l’innovazione e la sicurezza delle procedure della Pubblica Amministrazione.
Non solo abbiamo ottenuto il massimo importo messo a disposizione dal Governo, ma siamo anche stati tra i primi comuni ad averlo ottenuto, in virtù del progetto presentato.
Il finanziamento ricevuto ci consentirà di intervenire sul sito web istituzionale in maniera radicale, al fine di renderlo più accessibile e più fruibile in conformità con le linee guida AGID, nonché di sviluppare e implementare i servizi al cittadino come l’accesso agli atti pubblici, la gestione delle procedure per le domande relative al canone unico patrimoniale, la mensa scolastica e il trasporto disabili.
L’obiettivo è migliorare l’erogazione dei servizi pubblici, attraverso la digitalizzazione che consentirá di porre le basi per una sburocratizzazione e quindi per una semplificazione delle pratiche e del lavoro.
Tutto questo porterá anche ad una riduzione dei costi per l’ente e quindi per la comunità e ad una migliore produttività da parte degli uffici.
La transizione digitale e l’innovazione tecnologica fanno parte dei settori chiave del PNRR;
con l’Assessore Giuseppe Giordano e grazie anche ai nostri uffici, stiamo portando avanti un importante processo di modernizzazione di tutte le procedure informatiche, cercando di intercettare tutti i fondi messi a disposizione dal PNRR.
Questo finanziamento rappresenta infatti un primo traguardo importante per tutti noi e un altro motivo di orgoglio per la nostra comunità, in quanto siamo tra i primi 900 comuni d’Italia ad essere finanziati e tra i pochi che sono riusciti a ricevere il massimo importo.
Continuiamo a costruire. Insieme”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x