san giorgio a cremano

SAN GIORGIO A CREMANO – Sarebbe stata bloccata da tre giovani che avrebbero abusato di lei nell’ascensore della stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano.

Vittima di questa ennesima violenza una 24 enne di Portici. Erano da poco passate le 18 quando, la ragazza scesa dal treno si era incamminata verso l’ascensore della palazzina di piazza Trento e Trieste.

Dietro di lei il branco composto da 3 persone, presumibilmente ragazzi che l’hanno spinta nella cabina e lì hanno abusato di lei.

Al momento della violenza, avvenuta poco dopo le 18, nella Stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano c’era molta gente.

«Piangeva e diceva al cellulare alla madre – hanno riferito testimoni oculari – che era stata violentata».

La ragazza, trasportata in ambulanza sotto choc all’ospedale Villa Betania ha raccontato tutto agli agenti della polizia, che in queste ore stanno visionando le immagini del circuito interno di videosorveglianza.

La Polizia Scientifica sta eseguendo rilievi nell’ ascensore che conduce al binario 3 della Stazione, dove sarebbe avvenuta la violenza.

“Gli investigatori sono al lavoro in queste ore per fare chiarezza su questo drammatico episodio che si sarebbe consumato nella stazione Circum di San Giorgio A Cremano”. Questo il post del sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno.

“Al vaglio degli inquirenti ci sono le le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Io stesso sono in costante contatto con le Forze dell’Ordine.

La ragazza ha denunciato di aver subito violenza carnale. Se il fatto dovesse essere confermato come sembra, si tratta di un episodio gravissimo che scuote l’intera comunità. Nono posso che definire i presunti autori di questo gesto vigliacchi e bestie. Non meritano nessuna pietà”.

“Stiamo seguendo con apprensione e con grande preoccupazione e sdegno la ipotesi,purtroppo verosimile, di violenza carnale subita da una ragazza nella stazione Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano”. Queste le parole a caldo di Umberto De Gregorio dal suo profilo Facebook.

“All’interno di un ascensore, i vigliacchi avrebbero approfittato della ragazza.

Non ci sono controlli che tengono rispetto alla disumanità ed alla bestialità di alcuni individui non definibili ‘ uomini’.

Il nostro personale e le nostre telecamere sono a disposizione e stanno collaborando attivamente minuto per minuto con le forze dell’ordine. Questi vigliacchi saranno presi. Meritano una punizione esemplare. Nessuna pietà”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments