SAN GIORGIO A CREMANO – L’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno promuove due appuntamenti sulla salute, aperti a tutti i cittadini. Il primo mercoledì 2 ottobre in piazza Carlo di Borbone, dove nell’area antistante il municipio, dalle ore 9.00 alle ore 18.00 sarà presente il camper della Asl Na3 per effettuare screening ed esami gratuiti. Medici e personale dell’Asl metteranno a disposizione, senza bisogno di alcuna prenotazione: pap test per le donne tra i 45 e i 64 anni, visite per la prevenzione dell’aneurisma dell’aorta addominale, spirometria e prenotazione mammografia per le donne fra i 45 e i 69 anni e controllo dei nei. Sarà anche distribuito il kit per l’esame del colon retto.

Lo slogan “Pienz’ a salut e puort n’ amic” è anche un invito a raccogliere questa opportunità e diffonderla, anche perchè – fanno sapere – tutti coloro che non riusciranno ad fare gli screening in questa occasione, potranno comunque prenotare sempre presso il camper, gli stessi esami da svolgersi nei giorni successivi presso la Asl. Una sinergia tra Ente e Asl, dunque che mette al centro la salute dei cittadini. Per l’occasione il tratto centrale di Piazza Carlo di Borbone sarà chiusa al traffico nelle ore dedicate all’iniziativa.

Venerdì 4 ottobre invece, presso la fonderia Righetti, in Villa Bruno, si svolgerà un evento legato alla sensibilizzazione delle malattie rare: il Concorso di poesia “Pianeta Donna”, giunto alla II edizione, a cui la Città di San Giorgio a Cremano ha dato il patrocinio. Obiettivo del progetto è quello di mettere in evidenza l’ impegno delle donne nel volontariato a favore dei malati rari e delle loro famiglie.

“Anche in questo modo ci prendiamo cura della nostra comunità – afferma il sindaco Zinno. La prevenzione e la sensibilizzazione sono elementi fondamentali per garantire un’azione di controllo efficace e a lungo termine rispetto all’insorgere di specifiche patologie. Con la Asl mettiamo in campo campagne periodiche di prevenzione gratuita ed accogliamo opportunità come quelle messe in campo da tante associazioni sul nostro territorio che offrono uno sguardo attento sulle malattie rare”.

D’accordo il vice sindaco Michele Carbone: ” L’amministrazione Zinno è vicina ai cittadini anche rispetto a questo. Grazie a medici specialisti che mettono a disposizione il proprio tempo e la propria esperienza per tutelare la salute per diffondere la cultura della prevenzione come educazione permanente”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments