Fantasy

Una edizione completamente rinnovata quella targata 2018 del “Fantasy Day”, che anche quest’anno si svolgerà a San Giorgio a Cremano dall’8 al 14 ottobre.

SAN GIORGIO A CREMANO – Giunto alla nona edizione, il festival dedicato al mondo del fantastico ha come tema un argomento contemporaneo, L’INCONTRO con L’ALTRO, inteso nelle sue varie sfaccettature.

Un’intera settimana di eventi che a Villa Bruno chiameranno a raccolta migliaia di appassionati al mondo Cospaly ma anche scrittori, registi, attori, doppiatori e fumettisti. oltre a professori universitari ed esperti.

Il Fantasy Day, organizzatodall’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, insieme all’Associazione Culturale Altanur, è infatti più di una grande festa del fantasy. Si propone come un contenitore educativo in cui giovani provenienti da ogni parte d’Italia si incontrano per condividere passioni e interessi, svago e cultura, nel nome dell’integrazione.

“Il Fantasy Day è cresciuto nel tempo fino a diventare un appuntamento atteso dagli appassionati di tutta Italia – spiega il sindaco Giorgio Zinno. San Giorgio a Cremano diventa per un0itera settimana la capitale del Fantasy, confermandosi un territorio vivo e dinamico che fa della cultura e dei giovani la propria forza. Eventi come questo – aggiunge – hanno ricadute positive sull’intera città, influenzando positivamente sia il tessuto turistico che quello commerciale. Inoltre il tema scelto quest’anno stimola i ragazzi al rispetto dell’altro, uno dei pilastri dell’azione amministrativa, rivolta ai giovani del territorio”.

Fitto il programma di eventi che si articola su sette giorni:

– Si parte l’8 ottobre con eventi dedicati alle scuole fino a venerdì 12 ottobre: laboratori sia per gli istituti primari, a cura della Città dei Bambini e delle Bambine, di Baroque Park che per le scuole superiori con workshop incentrati sul fumetto e sul genere fantasy gotico, a cura della Scuola Italiana di COMIX di Napoli e di Milena Edizioni.

Due invece i main events, sabato 13 e domenica 24 ottobre:

– Sabato 13 ottobre, ore 10.30 incontro dibattito sul tema “Alieni dall’alba dei Tempi” con Marco Signore (paleobiologo Staz. zoologica Anton Dohrn di Napoli);

Ore 18.00 Aperifantasy Incontro con Nicola Mastronardi (scrittore e autore Rai) e il suo libro VITELIU’. Introduce il sindaco GiorgioZinno modera Giuseppe Germano, docente di letteratura latina medievale e umanistica presso l’Università Federico II; interviene la scrittrice Monica Zunica che darà vita, durante l’incontro, ad una performance in costume sannita insieme agli antichi romani di Archeoteatro;

Ore 20.00 concerto con “I Mostri lanciati da VEGA” e le sigle dei cartoni tv.

– Domenica 14 ottobre, ore 10.30 “Peter Pan”spettacolo per i più piccoli e sfilata bimbi in maschera a cura della Bottega delle Parole;

Ore 11.30 Tavola rotonda con fumettisti e illustratori famosi a cura della Scuola Italiana di COMIX di Napoli;

Ore 16.00 intervista ai doppiatori Manuel Meli voce di Peeta Mellark in Hunger Games; Alex Polidori voce diPeter Parkernei nuovi “SPIDER-MAN” di Tom Holland e voce di pesciolino Nemo e Davide Pigliacelli teorico del doppiaggio, organizzatore e co-presentatore del Festival Nazionale Del Doppiaggio “Le Voci Del Cinema” di Roma nonché scrittore fantasy.

A seguire COSPLAY CONTEST a cura di KC Group;

Per tutta la durata del Festival dall’8 al 14 ottobre, fino alle ore 21 Villa Bruno sarà comunque invasa da cavalieri, dame, vampiri e personaggi manga. Nel parco saranno allestiti un campo medievale, laboratori, esposizioni artistiche, stand, giochi di ruolo e giochi da tavolo, lezioni di scherma storico fino all’attesissima gara tra Cosplay. Inoltre sarà possibile osservare fumettisti al lavoro, truccatori, autori di giochi interattivi e spade laser e professionisti su set fotografici.

Sempre visitabile anche la mostra d’arte “Fantasie cromatiche” di Carmela Gabriela Gitlan, emergente artista rumena con le sue tele giganti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments