22 C
Napoli
sabato 24 Settembre 2022

Torna alle Fonderi Righetti “Angelarosa Schiavone” dei “Teatramanti”

-

SAN GIORGIO A CREMANO (di Raffaele De Lucia)– Nuovo appuntamento a teatro con la compagnia “I Teatramanti” che i giorni 18-19 gennaio (sabato alle 21,00 e domenica alle 19) porteranno in scena sul palcoscenico della “Fonderi Righetti” di Villa Bruno la commedia in due atti di Gaetano Di Maio “Angelarosa Schiavone” per la regia di Marcello Caccavale.

Una commedia dai risvolti amari, divertente, ma allo stesso tempo un invito alla riflessione sull’amore filiale, sull’amore in generale, che spezza le catene delle convenzioni sociali.

Angelarosa è una cameriera che ha consumato la sua vita al servizio di un colonnello dedicandosi a lui e al figlio, è una donna di cultura contadina, ignorante rispetto ai temi del sapere convenzionale, ma maestra grazie alla scuola della vita, che le ha imposto il sacrificio più grande per un bene maggiore.

La vicenda si svolge in un paese di campagna della regione Campania vive Don Vincenzo Seminato (Marcello Caccavale), vedovo di una nobildonna che deve risolvere un problema riguardante il suo giovane figlio Gabriele (Vincenzo Casandrino), il quale ha avuto un’avventura di una sera con Graziella (Annapia Migliaccio).

Il suo fidanzato, vuole affrontare colui che gli ha rovinato l’onore; la famiglia di lei, ovvero la madre Menecantonia (Assunta Cozzolino) e lo zio Nicola (Battista Mariano), vogliono un matrimonio riparatore. Gabriele è promesso sposo di una dama di città, astuta e petulante.

In casa, nel ruolo di madre putativa di Gabriele, troviamo la cameriera Angelarosa (Adele Paganelli) coadiuvata da Marianeve (Tecla Carenzo) e Totonno (Gaetano Danneo), che sarà il centro di ogni trama creata per aiutare il figlio di Don Vincenzo che, a sua volta, promette una ricompensa ad un vecchio uomo di città, Delfino Carusiello (Angelo Gragnaniello), affinché sposi la ragazza.

A corollario della vicenda, il servo Ciccone (Pasquale Passaro), l’amica di Graziella, Immacolata (Francesca Ferrigno), lo “scemo” del paese Bimbò (Daniele Proverbio) e sua madre.

Colpi di scena e segreti non mancheranno per rendere la trama ancora più avvincente, ma soprattutto estremamente comica.

Tra le novità di questo spettacolo la partecipazione straordinaria di Federica Paganelli nella parte di “Stella”.

Personaggi e Interpreti

Angelarosa – Adele Paganelli
Colonnello – Marcello Caccavale
Gabriele – Vincenzo Casandrino
Iolanda – Martha Ricciolio
Clodoveo – Giovanni Rivera
Delfino Carusiello – Angelo Gragnaniello
Marianeve – Tecla Carenzo
Totonno – Gaetano Danneo
Menecantonia – Assunta Cozzolino
Zi’ Nicola – Battista Mariano
Graziella – Annapia Migliaccio
Bimbò – Daniele Proverbio
Ciccone – Pasquale Passaro
Raimonda – Elena Cardelli
1° Commensale – Giovanna Rulli
2° Commensale – Anna Sacco
Imma – Francesca Ferrigno

Con la partecipazione straordinaria di
FEDERICA PAGANELLI nella parte di “STELLA”

Scene: Massimo Malavolta

Costumi: Claudia Paganelli (Per fitto costumi teatrali, saggi o eventi, cell.3383767293)

Luci: LTS

Trucco e Parrucco: Janeth Ricciolio

Grafica: Lele Sgambati

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x