Napoli e la città metropolitana ripartono dalle bonifiche. Bagnoli e Terra dei Fuochi due sfide da vincere (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Bonifiche, territori da salvare, mare da tutelare e ridestinazione d’uso di pezzi di territorio negli anni violentati dall’uomo e dalle mafie.

    Di tutto questo si è discusso all’interno degli studi televisivi della Rai di Napoli nell’ambito di “#Laudata Boonifica”.

    Napoli e la sua città metropolitana da anni sono l’emblema di come poco o nulla si sia fatto per bonificare un territorio denominato poi terra dei fuochi.

    Veleni sotterrati, ecoballe, sversamenti abusivi, roghi tossici sono piaghe che per anni hanno afflitto comunità, interi territorio e ucciso migliaia di persone con l’insorgenza di tumori spesso anche fulminei.

    Nel corso del dibattito sono stati affrontati proprio questi temi, ma anche su come ripensare la città.

    Nel caso di Napoli al centro di progetti e bonifiche non può non esserci l’area dell’ex Italsider di Bagnoli che da più di 40 anni attende una giusta riqualificazione cosi il sindaco Gaetano Manfredi.

    Accanto all’iniziativa anche la banca di Credito Cooperativo di Napoli che da sempre sposa i valori dell’ambiente e della sostenibilità come spiega il presidente Amedeo Manzo…

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments