CAIVANO – Questa volta il “cavallo di ritorno” non ha avuto l’effetto sperato e Nicola De Rosa, 33enne di Cardito è finito in manette per estorsione.

Ad un cittadino di Afragola era stata rubata la macchina e per la restituzione gli era stata proposta la cifra di 1500 euro.

La vittima non ha voluto cedere e ha denunciato tutto ai Carabinieri che hanno organizzato un servizio per cogliere l’estorsore in flagranza.

Era tutto pianificato. La vittima avrebbe dovuto depositare una busta contenente il contante in un cestino della spazzatura tra le strade del Parco Verde e poi si sarebbe dovuto allontanare in attesa di istruzioni.

I carabinieri si sono appostati in punti strategici e quando De rosa si è avvicinato per ritirare i soldi è stato bloccato senza possibilità di fuga. E’ ora in carcere

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments