NAPOLI – Arrestato per incendio di rifiuti un 23enne originario del Mali, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona ed il patrimonio e irregolare sul territorio nazionale.

I carabinieri della tenenza di melito lo hanno notato mentre lanciava indumenti vecchi su un cumulo di rifiuti in fiamme.

Stavano ardendo plastica, pezzi di mobilio, componenti di scaldabagni, pneumatici, sacchi neri. questo in un’area privata in stato d’abbandono sulla circumvallazione esterna.

I militari hanno bloccato il 23enne e lo hanno tratto in arresto, poi hanno richiesto il supporto dei vigili del fuoco per estinguere l’incendio.

Al termine delle formalità l’arrestato è stato tradotto in carcere.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami