NAPOLI – Si è concluso il Corso “Operaio Edile Polivalente” per l’inserimento socio- lavorativo nel settore dell’edilizia di 25 richiedenti e titolari di protezione internazionale, temporanea o Speciale, individuati nei Centri di Accoglienza Straordinaria e nella rete Sai.

Il corso è stato organizzato dalla Prefettura di Napoli, Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, l’Acen in collaborazione con il Formedil Napoli e le organizzazioni sindacali Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil.

L’iniziativa è stata promossa nell’ambito del Protocollo di intesa stipulato tra il Ministero dell’Interno, Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, l’Ance e le organizzazioni sindacali dei lavoratori edili.

Alla cerimonia di consegna degli attestati di qualifica svoltasi al Formedil Napoli erano presenti l’Ing. Angelo Lancellotti, presidente dell’Acen; Dott.ssa Cristiana Morbelli Assessorato Politiche Sociali del Comune di Napoli; Dott.ssa Giuseppina Lollo

della Prefettura di Napoli; Dott.ssa Corinne Palumbo della Prefettura di Napoli; Arch. Roberta Vitale presidente Formedil Napoli;Dott. Giuseppe Mele Vice Presidente Formedil Napoli; Dott. Giulio Riccio, Dott.ssa Sabrina Rufolo Coop Less Onlus,

Dott.ssa Simona Talamo, Dott.ssa Marianna Gotta, Dott.ssa Selena Del Priore Coop Medihospes, Dott.ssa Giovanna Ciccarelli Arcimediterraneo

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments