CASTELLAMMARE DI STABIA – Alla scuola media Bonito-Cosenza di Castellammare di Stabia mancano i riscaldamenti e così la dirigenza scolastica ha deciso di posticipare l’entrata tra i banchi alle ore 10. Molti genitori, però, non ci stanno ed hanno deciso di rivolgersi al deputato dell’Alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli per far sentire la loro voce.

“Ogni anno la stessa storia, noi genitori non ne possiamo più. Entrano alle 10 perché a quell’ora esce il sole ed ora la scuola, per non assumersi la responsabilità, sta programmando un’assenza di massa in accordo con tutti i genitori rappresentanti di classe.”- ha raccontato un genitore preoccupato.

 

“Abbiamo attivato una linea di comunicazione con la dirigenza scolastica e con il Comune per capire di che situazione si stia parlando e se possa essere risolta in tempo breve. Crediamo che diminuire le ore di didattica o addirittura sospenderla non sia la giusta soluzione al problema. Se ci si siede attorno ad un tavolo si potranno trovare degli accordi ma i ragazzi devono necessariamente andare a scuola.”- ha dichiarato Borrelli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments