ACERRA – Il dipartimento di prevenzione dell’Asl Napoli 2 Nord ha fatto pervenire comunicazione relativa a tre persone guarite dal covid-19 residenti sul territorio di Acerra, pertanto il numero dei positivi scende a 12 (11 in città e una persona ricoverata in una struttura ospedaliera regionale), 6 i guariti e 1 decesso. Nel dare comunicazione di questo aggiornamento il Sindaco di Acerra Raffaele Lettieri rivolge un augurio di pronta guarigione a tutti: “Auguro di vincere, quanto prima, questa battaglia. Le buone notizie che ci arrivano oggi ci fanno capire che il distanziamento sociale, le misure di contenimento ed i controlli funzionano, ci stanno aiutando e salvando. Se stabilizziamo la situazione sanitaria e la teniamo sotto controllo riusciamo ad avere una graduale ripresa, a piccoli passi, anche delle attività economiche. Restiamo a casa, è l’unica vera arma oggi disponibile per combattere la diffusione del Covid-19. Non lasciamoci prendere da facili entusiasmi”.

In mattinata il primo cittadino si è recato anche presso il monumento ai caduti in Piazzale Renella ad Acerra per deporre una corona di allora in ricordo dei 75 anni della Festa della Liberazione. La cerimonia, per ragioni di contenimento sociale, si è svolta in forma ridotta, il Sindaco Lettieri ha commentato: “La Liberazione è un momento a cui non rinunciamo. Quest’anno celebrato in maniera differente dalle altre volte. È un momento collettivo di fratellanza che soprattutto oggi ci ricorda le energie e la volontà di ripresa dei nostri territori che il nostro popolo sprigionano ogni volta che eventi dolorosi lo hanno messo alla prova. Oggi come 75 anni fa”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments