ACERRA – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Acerra, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in via Palmiro Togliatti ad Acerra una persona che, dopo essere uscita da un appartamento, si è diretta frettolosamente in piazza Angelo Soriano dove ha consegnato qualcosa ad un uomo in cambio di una banconota.
I poliziotti hanno bloccato lo spacciatore trovandolo in possesso di 18 involucri contenenti cocaina per un peso complessivo di circa 3 grammi, della somma di 70 euro e di un cellulare; inoltre, hanno rinvenuto indosso all’acquirente un involucro con 0,25 grammi di cocaina.
Gli agenti, poco dopo, hanno effettuato un controllo presso l’abitazione da cui l’uomo era uscito e lì hanno sorpreso una persona con 8 involucri contenenti 3 grammi circa di cocaina e una busta della stessa sostanza del peso di 10 grammi circa, 2 bilancini, un cellulare e la somma di 855 euro.
Vicenzo Corno e Antonio Tardi, di 34 e 48 anni, acerrani con precedenti di polizia, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre l’acquirente è stato sanzionato amministrativamente.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments