NOCERA – Manifesti funebri sono stati affissi nell’agro Nocerino Sarnese contro il vescovo Giuseppe Giudice, ritenuto ‘colpevole’ di aver sospeso le processioni sia per la situazione Covid che per quanto sta accadendo in Ucraina.

“Solidarietà totale al prelato. Certe azioni, certe intimidazioni, vanno classificate come minacce, senza se e senza ma.

Quanto accaduto ci fa capire quanto mondo criminale ci sia in certe processioni e manifestazioni religiose, troppo spesso contaminate dal marcio e dall’interesse economico.

Siano individuati al più presto i responsabili e vengano assicurati alla giustizia senza minimizzare la vicenda”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e Dario Barbirotti, co portavoce provinciale di Europa Verde di Salerno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments