NAPOLI – Caffè e sigaretta, anzi caffè senza sigaretta e con uno sconto di oltre il 50% sulla tazzina consumata al banco.

A Napoli la Giornata senza Tabacco si celebra al Gran Caffè Gambrinus dove domani, domenica 31 maggio, sarà posizionata una moka gigante che fungerà da contenitore per raccogliere le sigarette – ovviamente non usate – e ricevere una riduzione sul costo del caffè.

Un gesto simbolico per invitare i clienti a lasciare una sigaretta, a privarsi quindi del fumo, e consumare un buon caffè servito al bancone del Gambrinus, che rientra nell’associazione Locali Storici d’Italia e ha recentemente festeggiato i 160 anni.

I DATI OMS
L’uso di tabacco è responsabile del 25% di tutti i decessi per cancro a livello globale. La nicotina e prodotti del tabacco aumentano anche il rischio di malattie cardiovascolari e polmonari.

Oltre 1 milione di persone muoiono ogni anno per l’esposizione al fumo passivo.

IN ITALIA
In occasione della Giornata mondiale senza Tabacco 2020, il Ministero della Salute pubblica, come ogni anno, il Report Prevenzione e controllo del tabagismo.

Secondo i dati ISTAT, in Italia i fumatori, tra la popolazione di 14 anni e più, sono poco meno di 10 milioni.

La prevalenza è scesa per la prima volta sotto il 19% ed è pari al 18,4%. Il fumo è più diffuso nella fascia di età che va tra i 20 e i 44 anni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments