movida-roma

NAPOLI – Nel fine settimana a ridosso della festa della mamma la Polizia Locale di Napoli ha effettuato una serie di controlli in orario serale e notturno, a presidio dei principali luoghi della movida cittadina. Intensificate le verifiche su strada e nei confronti dei locali di vendita di alimenti e bevande, con particolare attenzione alla tutela dei più giovani.
Durante i controlli nella zona del Centro Storico gli agenti hanno intercettato tre ragazzi di 14 anni che bevevano vodka, riuscendo ad individuare il locale che aveva venduto illecitamente la bevanda alcolica: il titolare è stato denunciato all’autorità giudiziaria per vendita di alcol a minori, e i tre ragazzi sono stati affidati ai genitori. Seguirà segnalazione alla questura per l’eventuale provvedimento di sospensione cautelare della licenza.
I controlli della Polizia Locale hanno inoltre interessato 148 esercizi, dei quali 11 sanzionati, con 8 violazioni registrate in vicoletto Belledonne e via San Sebastiano, perché i locali erano aperti al pubblico oltre l’orario massimo consentito. Altri tre esercizi sono stati multati in vico Belledonne e via Monteoliveto per aver venduto alcol da asporto oltre l’orario consentito. In un caso è stato elevato un ulteriore verbale perché un’attività che all’apparenza era regolarmente chiusa, nel rispetto degli orari stabiliti in ordinanza, vendeva invece alcolici da una porticina secondaria.
I controlli sono poi continuati in pattugliamento fino all’alba per verificare che nessun altra attività riaprisse prima delle 5.00 del mattino seguente.
Nel corso di queste attività gli agenti hanno accertato e verbalizzato 31 attività per diverse violazioni amministrative, fra cui occupazione abusiva di suolo pubblico, diffusione di musica senza autorizzazione e sversamento illecito dei rifiuti. Numerosi infine i controlli su strada effettuati dagli agenti in tutte le strade cittadine: 159 i verbali elevati – Fuorigrotta, Vomero, Chiaia e Centro Storico – con il sequestro di quattro vetture circolanti senza assicurazione; una denuncia per guida senza patente; un ritiro di patente per guida pericolosa; due verbali per la mancata esposizione della targa di prova. Rimozione forzata per 74 veicoli in sosta irregolare.

POLIZIA DI STATO

Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati San Ferdinando, Decumani, Montecalvario e Vomero, i militari dell’Arma dei Carabinieri, i finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, personale del servizio autonomo della Polizia Locale del Comune di Napoli e della Polizia Metropolitana hanno effettuato controlli in zona Chiaia, al centro storico, nei quartieri Spagnoli e al Vomero.
Nel corso dell’attività gli agenti del Commissariato San Ferdinando nelle vie Chiaia, Carducci, Alabardieri, vicoletto Belledonne a Chiaia e in piazza dei Martiri hanno identificato 53 persone, controllato 12 veicoli e 5 esercizi commerciali sanzionando i titolari per aver somministrato bevande alcoliche oltre l’orario consentito e 4 di essi anche per aver violato le prescrizioni del nulla osta di impatto acustico.
Ancora, i poliziotti in largo Vasto a Chiaia, largo Ferrandina, via Nisco e via Chiatamone hanno denunciato 3 persone con precedenti di polizia poiché sorprese nuovamente ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo; due di queste sono state altresì denunciate per inosservanza agli obblighi del DACUR (divieto di accesso alle aree urbane) cui sono sottoposte. A tutte è stato notificato un ordine di allontanamento.
Gli agenti del Commissariato Decumani nel centro storico ed in particolare nelle piazze San Domenico Maggiore e Bellini, in piazzetta Nilo, nelle vie Mezzocannone e Costantinopoli, in largo Banchi Nuovi e largo San Giovanni Maggiore hanno identificato 65 persone, contestato 14 violazioni del Codice della Strada per sosta vietata, rimosso 11 veicoli in divieto di sosta ed altresì controllato 8 esercizi commerciali.
Ancora, nei quartieri Spagnoli, in via Toledo, corso Vittorio Emanuele e in largo Berlinguer, gli operatori hanno identificato 27 persone, controllato 9 locali commerciali, contestato 25 violazioni del Codice della Strada per divieto di sosta e guida senza casco protettivo, nonché rimosso 7 veicoli per divieto di sosta.
Infine, gli agenti del Commissariato Vomero hanno effettuato controlli a San Martino, nelle vie Falcone, Scarlatti e Giordano e nelle piazze Vanvitelli e Medaglie D’Oro dove hanno identificato 50 persone, di cui 7 con precedenti di polizia, controllato 5 esercizi commerciali, contestato 8 violazioni del Codice della Strada per sosta vietata e rimosso 17 veicoli per divieto di sosta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments