Allerta meteo infondata, il Comune chiede maggiore precisione nelle previsioni (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Poco vento, mare tranquillo, temperature in calo, neve sul Vesuvio, ma nessuno scenario da allerta arancione.

    Ancora una volta il bollettino meteo regionale ha creato imbarazzi. Ieri sera l’allerta per vento forte e mare agitato aveva spinto il Comune di Napoli e altre amministrazioni tra cui quella di Pozzuoli a chiudere le scuole.

    Però come già accaduto a metà febbraio gli allarmismi sono risultati infondati, creando problemi soprattutto alle famiglie. Certo nella notte il vento e la pioggia hanno colpito Napoli e la sua provincia ma per fortuna nessun danno.

    E stamane in comune in Sala della Giunta, alla presenza del Vicesindaco Enrico Panini, è stato presentato il progetto “Tryat”, un percorso di alta competenza professionalizzante relativo al monitoraggio dell’atmosfera e delle previsioni meteo rientrante nell’ambito del Programma Erasmus+, condotto in Italia in esclusiva dai ragazzi dell’ITIS “Leonardo da Vinci” di Napoli, insieme ad altri 2 partner europei il Lise Meitner Schule di Berlino ed il Lycee Saint Cricq di Pau in Francia.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments