DUGENTA – Colpi di arma da fuoco e momenti di tensione a Dugenta (Benevento) dove due malviventi hanno assaltato una gioielleria. I due banditi armati hanno fatto irruzione nell’attività commerciale al cui interno c’erano due donne – presumibilmente complici – intente a visionare alcuni gioielli.

I rapinatori si sono impossessati di alcuni contenitori di gioielli per poi darsi alla fuga a bordo di una moto che qualcuno ha cercato di impedire.

Sarebbe stato un imprenditore che con la sua auto, quando si è reso conto di ciò che stava accadendo, ha innestato la retromarcia ed ha tamponato il mezzo dei malviventi, i quali però sono riusciti a fuggire in moto dopo aver esploso alcuni colpi di pistola che non hanno ferito nessuno. Fuggite anche le due donne a bordo di un’auto parcheggiata nei pressi della gioielleria. Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i sanitari del 118 per prestare cure al titolare della gioielleria che ha accusato un malore per lo spavento. Ancora in corso la quantificazione del bottino da parte dei militari che hanno fatto scattare una serie di posti di blocco. (ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments