NAPOLI – “Ci è stato inviato un video che mostra come gli operai che lavorano a Castel Capuano portano fuori i materiali di risulta.

In pratica li lanciano dai balconi, facendoli ricadere in un cassone posizionato sul marciapiedi. Tale modo di fare è pericoloso e sconsiderato.

Basterebbe una folata di vento per far finire i calcinacci sulla testa di un passante o su un’automobile di passaggio”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli.

“Al di là degli ovvi rischi per la sicurezza c’è da mettere in conto anche l’inquinamento acustico.

Infatti l’intero vicinato è stato costretto a convivere col rumore generato dall’impatto dei calcinacci con il cassone. Abbiamo inviato una segnalazione alla polizia municipale chiedendo di intervenire al più presto”.

https://www.facebook.com/watch/?v=428781027732048

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami