AVELLINO – Consegne di droga a domicilio durante il lockdown. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri del Comando provinciale di Avellino che stanno eseguendo 19 misure coercitive emesse dal Gip del Tribunale di Avellino. Droga, quella consegnata ‘porta a porta’, che veniva pagata anche con il reddito di cittadinanza.

L’operazione, denominata “Delivery”, ha consentito di disarticolare una rete di spacciatori. Sono in atto perquisizioni anche con l’ausilio di unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno nonché di velivolo del 7° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano. Impegnati circa 150 militari.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments