Carabinieri_arresto

NAPOLI – I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli hanno arrestato per furto in abitazione M.S. (33enne), I.H. (40enne) e B.G. (39enne): due sono di origine georgiana mentre l’altro bulgara e tutti sono già noti alle forze dell’ordine.

I militari, allertati dal 112, hanno bloccato il 40enne all’interno di un appartamento – dove fortunatamente i proprietari non erano presenti – in via Federico Persico.

Sono partite le indagini per verificare la presenza di eventuali complici: i due malviventi sono stati trovati in via Arenaccia mentre cercavano di fuggire. erano ancora in possesso degli arnesi da scasso poi sequestrati.

Gli arrestati sono in camera di sicurezza in attesa di giudizio.

O militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Torre del Greco hanno denunciato per furto 2 donne e un uomo di origine romena. I carabinieri li hanno notati passeggiare poco distanti da Piazza della Repubblica ed hanno deciso di controllarli trovandoli in possesso di 7 pomelli in ottone.

I militari hanno subito riconosciuto quegli ornamenti: sono posizionate sulle colonne in marmo che costituiscono una recinzione per il passaggio pedonale e della piazzetta. anche altri pomelli dello stesso genere erano stati parzialmente svitati, forse dovevano essere rubati dopo. La refurtiva è stata riconsegnata ai responsabili del Comune di Torre del Greco.

I tre cittadini – che domiciliano a Napoli nel quartiere Barra – sono stati anche sanzionati per non aver rispettato le disposizioni anti-contagio.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments