NAPOLI – Dopo aver enunciato pubblicamente, anche attraverso i propri canali social, il video girato due detenuti nel carcere di Poggioreale mentre mangiavano un gelato ed erano intenti a consumare della cannabis, il deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli ha ricevuto del rappresentante legale di uno dei due protagonisti del filmato una diffida che invita a rimuovere il video in questione.

“ È incredibile il barbaro coraggio che hanno queste persone. Non solo commettono degli illeciti, registrando e diffondendo dei video da una cella, ma poi inviano diffide che ovviamente rimando al mittente. “- commenta Borrelli- “Non ho intenzione di arretrare di un solo millimetro su questa vicenda   e sul fenomeno in generale, le mie denunce proseguiranno senza rallentamenti anche per le dirette social dalle carceri. Continuano a registrarsi sempre più episodi relativi all’uso improprio degli smartphone, la loro introduzione illecita, e dei video postati sui social all’interno delle carceri e bisogna, allora, trovare dei rimedi. La nostra proposta è quella di far ricorso alla tecnologia per fermare l‘uso improprio, appunto, della tecnologia, dei telefonini. Serve una schermatura elettronica delle sezioni detentive per impedire l’utilizzo dei mezzi di comunicazione che molto spesso vengono utilizzati per tener salda la catena di comando dalle carceri all’esterno, mentre essa va interrotta.”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments