Brusciano, uomo uccide la sorella a coltellate e chiama la polizia (VIDEO)

    0

    BRUSCIANO – Ha chiamato alla Polizia e ha detto: Venite a Brusciano, in via Rossellini 7, ho commesso un omicidio».

    E’ accaduto a Brusciano (Napoli) dove un uomo, Vincenza Cimitile, 56 anni, accudiva la sorella 55enne che da anni soffriva di alcuni problemi psichici ed era in cura presso il centro di igiene mentale di Acerra.

    L’uomo è stato portato al commissariato di polizia dove è in attesa di essere interrogato.

    Che cosa sia successo è in fase di ricostruzione.

    L’uomo avrebbe accoltellato la sorella lasciandola sulle scale, poi si barricato in casa, dove gli agenti della polizia di Stato lo hanno trovato in stato confusionale.

    Dopo aver convinto l’uomo ad aprire la porta, lo hanno portato in commissariato per ascoltarlo.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments