CAIVANO – Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Afragola hanno arrestato Stefano De Micco, 35enne di Caivano perché responsabile di detenzione e ricettazione di armi comuni da sparo con matricola abrasa e relativo munizionamento.

Un’intensa attività info investigativa tesa alla prevenzione e repressione dei reati in genere, è stata condotta dai poliziotti che hanno esteso le verifiche ed i controlli anche ad attività commerciali.

Durante un controllo effettuato in un esercizio commerciale a Crispano di Napoli, di proprietà del De Micco i poliziotti hanno trovato, all’interno di una scatola di vini, riposta dietro la cassa nell’ufficio in cui poteva accedere solo il proprietario, 1 pistola semiautomatica marca Tanfoglio, cal. 9X21, con matricola abrasa, completa di caricatore nero fornito di 7 cartucce comuni da sparo G.F.L. calibro 9X21, 1 caricatore in acciaio privo di cartucce, 8 cartucce parabellum 9X19 G.F.L. , 1 kit di scovolini per la pulizia delle armi ed 1 pistola semiautomatica senza matricola di marca sconosciuta.

Le armi ed il munizionamento sono state sottoposte a sequestro e l’uomo arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments