NOLA – Dispersione scolastica uno dei temi centrali nell’attività dei Carabinieri della Compagnia di Nola. Riflettori questa volta puntati sui comuni di San Paolo Belsito e Roccarainola. I militari delle locali stazioni hanno denunciato i genitori di 5 minori, assenti ingiustificati dalle lezioni per oltre il limite fissato dalla normativa.
Scuola dell’obbligo, dunque, non rispettata e tetto massimo di assenze del 25 per cento superato.
Si tratta di alunni di età compresa tra i 13 e i 14 anni, studenti di una stessa scuola secondaria di 1° grado.
Le mamme e i papà dei minori – 7 in tutto – individuati come inadempienti sono stati invitati a spiegare le motivazioni di tali assenze e denunciati.
L’attività di monitoraggio dei Carabinieri sul fenomeno della dispersione scolastica, sotto il coordinamento dell’autorità giudiziaria minorile e ordinaria , continuerà senza sosta.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments