Carabinieri-auto-di-notte

CASALNUOVO (di Chiara Esposito) – Ennesimo episodio di delinquenza questa notte a Casalnuovo di Napoli. Dei ladri sono riusciti a rubare un’autovettura dotata di antifurto satellitare e blockshaft in pochi minuti, a dimostrazione che oramai i sistemi adottati da questi malviventi sono sempre più sofisticati e innovativi.

Dai filmati delle telecamere poste fuori l’abitazione del proprietario dell’automobile, si è potuto osservare il colpo nei minimi particolari. I criminali hanno dapprima scassinato la portiera di guida, poi dopo aver sbloccato lo sterzo, hanno spinto l’auto rubata con un’altra, allontanandosi rapidamente.

Il proprietario, dopo la denuncia ai Carabinieri, è poi rientrato in possesso dell’autovettura, ritrovata in una campagna a Caivano. Si ipotizza possa essere stata utilizzata per una rapina e poi abbandonata.

“Tale episodio evidenzia, così come per i continui furti delle ruote, la necessità di aumentare i controlli durante le ore notturne. Dalla tarda serata all’alba le nostre strade diventano terreno di conquista per i malviventi. I delinquenti agiscono praticamente indisturbati, facendo razzia di ruote, autovetture e scooter.”

Così commenta il furto il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, aggiungendo: “il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha promesso 400 nuove unità delle forze dell’ordine. Aspettiamo con impazienza, sperando che non si tratti di promesse a vuoto”.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami