CASALNUOVO – Mercoledì 3 novembre alle ore 18 presso la parrocchia Maria SS. Annunziata in via Pigna – Licignano – Casalnuovo, si terrà una Messa in ricordo di Simone Frascogna, il giovane pugnalato a morte da una baby gang per motivi di viabilità, a un anno esatto da quel tragico episodio. A seguire una fiaccolata fino al luogo del delitto. Autore dell’omicidio un 19enne, Domenico Iossa, con due complici minorenni. Per questi ultimi due è arrivata la condanna in primo grado a sette e dieci anni di reclusione, mentre si attende quella per l’esecutore materiale.

“Ci auguriamo che siano in tanti a partecipare il 3 novembre alla Messa e alla fiaccolata che arriverà fino al luogo dell’omicidio, per chiedere giustizia per Simone. Chiediamo l’ergastolo per Iossa, autore del brutale omicidio. Senza pietà ha inferto diverse coltellate al torace, consapevole di quello che sarebbe poi accaduto. E sosteniamo la denuncia della madre di Simone che ha sottolineato come nei confronti dei due minori siano state comminate pene lievissime rispetto alle richieste formulate dall’accusa. Non possiamo accettare che si possa togliere la vita a un giovane senza motivo e poi farla franca con pochi anni di carcere. Senza pene esemplari il rischio di nuovi drammatici accadimenti simili sarà sempre più concreto. Dobbiamo combattere la violenza che assedia le nostre città”. Queste le parole del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli e del conduttore radiofonico, Gianni Simioli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments