CASANDRINO – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Frattamaggiore, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo in via Prauss a Casandrino presso un appartamento in cui hanno sorpreso tre persone in possesso di 9 stecche di hashish del peso di circa 14 grammi, di numerose bustine con 40 grammi di marijuana, di un bilancino, di diverso materiale per il confezionamento della droga e di 275 euro; inoltre, hanno accertato la presenza di un sistema di videosorveglianza a circuito chiuso che inquadrava il perimetro esterno dell’edificio e lo hanno sequestrato.
Raffaele Lucci, Antonio Sammarco e Cosimo Castaldo, santantimesi tra i 23 e 37 anni con precedenti di polizia, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments